Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché non ingrassano nonostante lo zucchero?

Notizie correlate

L’anguria è senza dubbio il frutto estivo più popolare in Spagna: il suo alto contenuto di acqua lo rende uno spuntino ideale per resistere alle alte temperature. Di fatto, L’anguria è il frutto con il più alto contenuto di acqua nella sua composizioneAnche se alcune verdure come i cetrioli lo superano. Grazie alla coltivazione in serra, è possibile trovare bene i meloni in autunno e hanno successo.

Come spiegato dai supermercati MercadonaLa stagione dell’anguria in Spagna dura fino a ottobre. In questo senso, la società ha annunciato che Compreremo più di 97.500 tonnellate di cocomeri dal nostro paese. In particolare, Mercadona ha un totale di 22 fornitori di angurie distribuiti tra Andalusia, Murcia, Comunità Valenciana, Castilla La Mancha e Isole Canarie.

Da qualche anno il nostro Paese è diventato il più grande esportatore di angurie al mondo. La stragrande maggioranza dei cocomeri coltivati ​​in Spagna finisce nei paesi vicini e Germania e Francia le destinazioni principali. Dopo il nostro Paese, Messico, Italia e Marocco sono i Paesi che vendono la maggior parte di questo frutto all’estero. Nonostante la nostra enorme produzione, anche la Spagna importa questo frutto.

anguria tutti i giorni

Mentre l’estate continua, è molto comune bere l’anguria ogni giorno perché è sia rinfrescante che dolce. Tuttavia, sebbene sia un alimento sano, L’ideale è consumare diversi tipi di frutta. L’estate è anche il periodo delle pesche e dei loro diversi tipi: fresche, nettarine e paraguaiane, tra le altre. Questo frutto può essere l’integratore perfetto per tutto il giorno.

Bere anguria ogni giorno durante l’estate aiuta a mantenere il corpo idratato, che è un aspetto molto importante di questa stagione dell’anno. La grande percentuale di acqua in esso contenuta è ciò che fa sì che questo frutto abbia un valore energetico molto basso; Contiene solo 21 calorie per 100 grammi che mangiamoe Secondo la Fondazione spagnola per la nutrizione (FEN) e quindi adatto a tutti i tipi di dimagrimento o diete sane.

READ  I giovani praticano la medicina sociale in luoghi e città con l'eredità del Dr. Favaloro - Diario El Ciudadano y la Región

Questa alta percentuale di acqua è anche responsabile della bassa quantità di nutrienti in questo frutto. Di fatto, L’anguria non è fonte di nessun tipo di nutriente. Il suo contenuto più rilevante dopo l’acqua sono i carboidrati, che sono costituiti da zuccheri, ma non sono considerati dannosi perché rari. A causa della bassa quantità di fibre in essa contenuta, l’anguria ha un alto indice glicemico, ma non dovresti preoccuparti: non è dannosa per la salute. La quantità di zucchero che contiene è sufficientemente bassa da non causare problemi di glicemia.

buccia e semi

Trovare angurie che conservano i semi sta diventando sempre meno comune. Comunque, se troviamo uno di questi cocomeri classicoDobbiamo evitare i suoi semi. No, il motivo non è che una pianta possa crescere dentro di noi, Ma perché può accumularsi in alcune parti dell’intestino. Questo accade perché la composizione del suo guscio resiste ai succhi digestivi che sono in grado di scomporre il cibo.

Anche se può sembrare strano, i semi di anguria possono essere tostati e macinati per il consumo successivo, in questo modo non c’è pericolo che rimangano nell’intestino. I semi di anguria hanno una composizione nutrizionale molto diversaContiene più di 550 calorie per 100 grammi, oltre il 28% di proteine ​​e vitamine del gruppo B, oltre a sodio e fosforo.

Quando acquistiamo le angurie al supermercato, è molto comune trovarle tagliate a metà e avvolte in una pellicola trasparente, inoltre si possono trovare fuori dai frigoriferi. Se scegliamo questo tipo di parti di anguria, L’ideale è comprare quelli refrigerati. Quando si taglia un’anguria a fette, i microrganismi patogeni possono entrare dalla buccia e moltiplicarsi a temperatura ambiente.

READ  Il vaccino contro il COVID-19 aiuta a prevenire i sintomi prolungati?