Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nuova doppietta per la Red Bull al Gran Premio d'Italia

Nuova doppietta per la Red Bull al Gran Premio d'Italia

Max Verstappen ha stabilito un nuovo record sul giro in Formula 1 Aggiungendo la sua decima vittoria consecutiva in una stagione, e ora la vittoria del titolo Gran Premio d'ItaliaQuesta è una gara che è stata accompagnata sul podio da Sergio Perez e Carlos Sainz.

Sainz, autore della pole di sabato, ha provato a portare la sua Ferrari in pole position nella gara di casa, ma gli attacchi di Verstappen sono stati costanti.

Al quindicesimo giro, l'olandese ha superato lo spagnolo quando l'allora leader ha bloccato le gomme, aprendo la porta al leader del campionato per risalire in testa.

Sergio Perez ha impiegato 46 giri per ottenere il secondo posto sul podio. Nella prima parte della gara ha avuto difficoltà a superare la Mercedes guidata da George Russell, ma è riuscito a superarlo dopo i primi 16 giri.

Charles Leclerc ha quindi attaccato per passare al terzo posto, dopo il primo giro di box, e a meno di sei giri dalla fine, e dopo un intenso inseguimento, ha superato Sainz per il 1-2 per Milton Keynes.

Ti consigliamo in “Attrazione 360”: Non esiste una quinta brutta per Chico Perez

Le Ferrari si sono dovute accontentare del terzo e del quarto posto, anche se nella parte finale entrambi hanno lottato come se fossero concorrenti di due team diversi, arrivando ad un duello fianco a fianco. Arrivando alla bandiera a scacchi, Sainz ha mantenuto l'ultima posizione sul podio seguito da Leclerc.

I piloti Mercedes George Russell e Lewis Hamilton sono stati penalizzati per incidenti in pista con cinque secondi di penalità, ma entrambi hanno creato il divario in pista necessario per mantenere il quinto e il sesto posto.

Il sette volte campione del mondo si è scontrato con la McLaren di Oscar Piastri, buttandolo fuori dalla top ten dopo averlo lasciato senza spazio in pista.

Alex Albon ha realizzato una prestazione a sorpresa per la Williams finendo settimo, battendo Lando Norris, Fernando Alonso e Valtteri Bottas.

READ  800 giovani da tutta Europa si riuniscono a Valencia per praticare lo sport nello spirito del Vangelo - Iglesia Española