Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

‘Non è un buon segno’: il suo viso era sfigurato e pensava fosse dovuto a una puntura di insetto, ma si sbagliava.

‘Non è un buon segno’: il suo viso era sfigurato e pensava fosse dovuto a una puntura di insetto, ma si sbagliava.

Alejandro era terrorizzato. Un giorno si svegliò con un labbro gonfio e i medici gli dissero che era dovuto a una puntura di insetto. Ma, Dopo diversi giorni il dolore aumentò e si scoprì qualcosa all’interno delle gengive. Al ritorno dai professionisti, ha ricevuto una diagnosi inaspettata.

Un giovane spagnolo andaluso si è svegliato un giorno nel novembre 2021 con un labbro gonfio. Preoccupato per il gonfiore che si estendeva alla guancia, si recò rapidamente al centro medico. Lì, i professionisti lo hanno avvertito che una puntura di insetto aveva causato una reazione allergica, quindi è tornato a casa più calmo.

Un giovane spagnolo si è svegliato con il viso gonfio e ha ricevuto una diagnosi inaspettata.

Ma quella stessa notte, il disagio e il gonfiore di un lato del viso aumentò completamente. “Non riuscivo ad aprire gli occhi e mi faceva così male”puntando a In un video di TikTok dove ha raccontato la sua esperienza E che in un solo giorno ha superato il milione di visualizzazioni.

È tornato immediatamente in ospedale e gli sono stati somministrati farmaci che hanno fatto diminuire il gonfiore al viso. Nonostante questo, poche ore dopo era tornato com’era prima e provava un dolore lancinante. “La mia faccia era completamente sfigurata e il pus cominciava a fuoriuscire dalle gengive. Non era un buon segno”.avvertito nella pubblicazione.

Per fortuna tutto era in preda al panico. Un mese dopo, ha ottenuto un appuntamento con un dentista e Gli è stata diagnosticata una ciste che doveva essere rimossa attraverso un’operazione per evitare maggiori rischi. Sebbene a causa dell’intervento sia apparso un leggero gonfiore delle labbra, Alejandro si è sentito meglio dopo alcuni giorni.

READ  La Lituania ha chiesto all'Unione europea di contribuire a contenere l'ondata migratoria causata dalle tensioni con il regime bielorusso

Gli utenti del social network erano contenti della fine della storia e che il giovane stesse bene. Inoltre, alcuni hanno raccontato le loro esperienze simili. “La stessa cosa è successa a me. Sono andato a un intervento chirurgico importante. L’infezione mi ha mangiato la conca del naso e mi ha distrutto i denti“, ha scritto uno. “Avevo una ciste sullo stesso dente e mi hanno operato, ma l’ho perso. “L’infezione era grave e non poteva aprire gli occhi”, ha detto un altro.

Qualcosa di simile accadde – anche se più grave – Courtney Nettleton, una cittadina britannica di 20 anni, ha ricevuto una diagnosi devastante. I primi segni sono iniziati quando si è accorto di essere “molto stanco” ed è andato dal medico. “Ho dormito fino a 14 ore al giorno, ma mi hanno detto che era un senzatetto per adolescenti”ha riferito sul suo account TikTok.

Il 20enne si sentiva stanco ed è stato diagnosticato un cancro alla tiroide.

La stanchezza non se ne sarebbe andata e all’improvviso si ritrovò con il collo gonfio, insieme a vampate di calore, sbalzi d’umore e mancanza di respiro. Per questo motivo ha richiesto un appuntamento urgente con uno specialista. Il dottore fece un’ecografia e fece una biopsia, e dopo due settimane confermarono la spaventosa diagnosi: Aveva un cancro alla tiroide. Ora usa il social network per collegare il suo processo di malattia.

Le giovani donne oggi si sottopongono a due tipi di trattamento per superarlo e si dedicano alla sensibilizzazione della popolazione e dei professionisti sull’importanza della diagnosi precoce.

Nazione