Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Netflix mira ad espandere la propria attività nel settore dei videogiochi

Netflix cerca di espandere la propria attività in un settore che non gli è affatto estraneo: i videogiochi. Secondo un rapporto dal sito l’informazioneE il Netflix sta consultando “diversi dirigenti del settore esperti” per raddoppiare gli sforzi di espansione. Secondo lo stesso rapporto, Netflix prenderà in considerazione un modello simile al Apple Arcade: Un tipo di “bundle” di giochi a cui è possibile accedere con un canone mensile. Data la storia che Netflix ha con un mezzo come i videogiochi, sarà interessante vedere come hanno costruito questo presunto catalogo compresi i propri prodotti.

Come risultato di questo rapporto, il sito a costine ho chiamato Netflix Sebbene il rapporto non sia stato completamente confermato, Il delegato ha confermato che l’azienda sta cercando di espandersi in tal senso:I nostri membri apprezzano la varietà e la quantità dei nostri contenuti. Questo è il motivo per cui abbiamo ampliato la nostra offerta, da serie a documentari, film e contenuti regionali nelle lingue locali, nonché reality show televisivi. A loro piace anche poter comunicare direttamente con le storie che amano, attraverso spettacoli interattivi come Bandersnatch e You v. Wild, o giochi basati su Stranger Things, To All The Boys o La Casa de Papel. Siamo appassionati di fare di più con l’intrattenimento interattivo.“.

Netflix Flirta con il mondo dei videogiochi da molto tempo. Come commenta il portavoce dell’azienda, Black Mirror: Bandersnatch È stata un’esperienza interattiva. Un film in cui gli spettatori possono prendere decisioni che cambiano la trama, che può concludersi in cinque modi diversi, con una durata compresa tra 45 e 120 minuti a seconda di come lo spettatore prende le sue decisioni. Tipo di TV “Scegli la tua avventura”. Questa era una delle regole su cui si basava il famoso episodio interattivo L’indistruttibile Kimi avvolto. Indipendentemente da ciò, è risaputo che Netflix è anche dietro la produzione di vari contenuti ispirati ai videogiochi.

READ  Codici Free Fire oggi 12 giugno 2021; Tutti i premi gratuiti

Oltre a vari documentari, Netflix Crei una serie su una base DOTA, Castlevania, Resident Evil, The Witcher, Oltre alle offerte future basate su League of Legends, Sonic e Magic: The Gathering. Relativamente allo sviluppo di videogiochi, Netflix Ha molta esperienza. I giochi che le persone ricordano di più sono quelli su cui erano basati Cose strane Questo è stato pubblicato per stimolare il lancio della terza stagione della serie. Era conosciuto come Stranger Things 3: The Game, Che è un indirizzo assegnato allo sviluppatore BonusXP Costruito sul lato “retrò” della serie, evoca il movimento dei classici a 16 bit come Gli zombi hanno mangiato i miei vicini.

Questo gioco è stato rilasciato come prova mobile, ma poi è arrivato sulle principali console del mercato: PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e YBC. Altri giochi includono Netflix L’infinito runner di Netflix – Che presenta personaggi di varie serie originali per il marchio e altri basati esclusivamente sulla serie Narcos Conosciuto come Narcos: The Rise of the CartelPubblicato da Curva digitale E sviluppalo Giochi Kujo. È un titolo di strategia a turni che esplora il lavoro sia del cartello formato da Pablo Escobar sia degli agenti della DEA che cercano di catturarlo. Questo è il motivo per cui si concentra esclusivamente sulla prima stagione della serie.

Quindi si può verificare che il rapporto di Netflix con il mondo dei videogiochi è di lunga data. Senza andare oltre L’amministratore delegato della società ha dichiarato che sebbene la concorrenza per l’attenzione degli spettatori sia sempre più feroce con l’avvento di molti servizi con caratteristiche simili, Netflix vede Fortnite come il suo vero concorrente. Non c’è assolutamente niente di sbagliato: il carro armato di Epic Games ha superato le barriere culturali e generazionali. Divenne un punto d’incontro dove, oltre a suonare, si tenevano vari concerti live, uscivano trailer di film popolari e molto altro: È uno dei fenomeni culturali più risonanti oggi.

READ  Google One, vantaggi per gli abbonati e altro ancora