Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Nella fase finale delle qualificazioni a Euro 2024 è in gioco la vita dell’Italia” |  Menù giornaliero

“Nella fase finale delle qualificazioni a Euro 2024 è in gioco la vita dell’Italia” | Menù giornaliero

L’Italia campione in carica deve finire con forza la fase finale delle qualificazioni agli Europei per confermare il suo posto nel prossimo torneo, mentre Albania e Slovenia potrebbero ottenere vittorie a sorpresa nel girone.

La Romania è un’altra squadra in controllo del proprio destino per Euro 2024, anche se Israele ha ancora la possibilità di ottenere il biglietto diretto nel proprio girone.

La Slovenia guida il Gruppo H, davanti alla Danimarca, che potrebbe ancora essere superata da un’altra squadra di classifica inferiore, il Kazakistan.

La prossima settimana, 12 squadre confermeranno il loro posto nel torneo, che la Germania ospiterà l’anno prossimo. Otto paesi hanno già presentato domanda il mese scorso: Francia, Inghilterra, Spagna, Belgio, Portogallo, Austria, Scozia e Turchia.

Olanda, Ungheria e Serbia possono qualificarsi. Altri tre si qualificheranno per i playoff che si terranno a marzo.

Tra le squadre a rischio esclusione ci sono la Croazia, che ha raggiunto finale e semifinale negli ultimi due Mondiali, oltre all’Italia, che non ha disputato questi due tornei.

L’Italia si prepara lunedì alla partita contro l’Ucraina con tutta la posta in gioco, cercando di finire seconda dietro all’Inghilterra nel Gruppo C.

L’Ucraina ospiterà l’Italia in Germania – allo stadio di casa del Bayer Leverkusen – perché non può giocare le partite casalinghe per motivi di sicurezza a seguito dell’invasione russa.

L’Italia è a tre punti dall’Ucraina, ma ha una partita in meno prima di ospitare venerdì la Macedonia del Nord.

impertinente

L’Albania è forte in casa – con tre vittorie e nessun gol subito – in testa al girone che comprende Repubblica Ceca e Polonia.

READ  Con quanti punti ha tirato fuori la River dal suo campione?

L’Albania, guidata dall’ex brasiliano Sylvinho, ha bisogno di un pareggio venerdì in Moldavia per qualificarsi. Lunedì l’Albania concluderà il confronto casalingo contro le Isole Faroe.

La Polonia, che mesi fa ha esonerato il tecnico portoghese Fernando Santos, ha bisogno di una vittoria contro la Repubblica Ceca venerdì per avere la possibilità di qualificarsi direttamente.

La Slovenia non si qualifica agli Europei dal 2000, ma guida il suo girone sulla Danimarca, che ha raggiunto le semifinali degli Europei 2020, per differenza reti prima del confronto di venerdì. Anche se perdesse, alla Slovenia basterebbe un solo punto per qualificarsi quando lunedì ospiterà il Kazakistan.

Né il Galles né la Croazia si qualificheranno dal Gruppo D, nel quale la Turchia si è già assicurata uno dei primi due posti.

Martedì il Galles ospita la Turchia e ha bisogno di vincere per qualificarsi e mandare la Croazia ai playoff perché è in vantaggio dopo aver battuto la Croazia 2-1 il mese scorso.

La Slovacchia si unirà al Portogallo nel torneo con un pareggio giovedì contro l’Islanda nel Gruppo 10. Il Lussemburgo giocherà le qualificazioni.

La missione di Israele

Israele non ha mai giocato un torneo europeo da quando è diventato membro della UEFA nel 1994. Era già impegnato in una battaglia serrata con Romania e Svizzera nel Gruppo A prima che una guerra con Hamas portasse alla riprogrammazione di due partite.

Israele giocherà quattro partite in 10 giorni, a partire da domenica con la sconfitta per 1-0 contro il Kosovo, quindi la partita contro la Svizzera di mercoledì sarà decisiva.

READ  Formazione fluviale vs. Lega Pro Al Dusifi

Il tour si concluderà martedì con la Romania che ospiterà la Svizzera e Israele che ospiterà Andorra.