Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

MSI ha rilasciato due schede grafiche Nvidia per il mining di Ethereum

Aspetti principali:
  • La potenza di elaborazione delle nuove schede MSI è di 26 MB / s.

  • La GPU per i nuovi minatori è TU116-100, 1.408 core.

MSI Chipmaker ha rilasciato due schede grafiche Nvidia (GPU) dedicate al mining di Ethereum. Queste sono le GPU CMP 30HX Miner e 30HX Miner XS, entrambe dotate di una scheda di elaborazione da 26 Mh / s.

Lunedi GPU de MSI Si basa sulla scheda NVIDIA Turing TU116-100, che include 1408 core. La frequenza di base della GPU è di 1.530 MHz, mentre in modalità Boost può raggiungere i 1.785 MHz.

Questa linea di schede grafiche mira a ridurre la carenza di schede grafiche nel segmento delle prestazioni entry-level, al di sotto delle schede GeForce di fascia alta.

MSI CMP 30HX Miner XS è compatibile con MSI GeForce GTX 1660 Ventus XS e viene fornito con un pannello I / O a baia singola, design a doppia baia e sistema di raffreddamento a doppia ventola. L’MSI CMP 30HX Miner ha un design diverso e otterrai un dispositivo di raffreddamento più grande che presenta una ventola Torx 3.0 e due heatpipe che si collegano direttamente alla GPU. Entrambe le schede sono alimentate da un singolo connettore di alimentazione a 8 pin.

Poiché sono specificamente progettate per il mining, queste due nuove schede rilasciate da MSI non sono dotate di interfacce video esterne, come fanno i modelli CMP 30HX rilasciati da Palit, Gigabyte e ASUS.

Come riportato da CriptoNoticias, Nvidia nel febbraio 2020 ha lanciato quattro linee di Schede grafiche esclusive per il mining di criptovalute. Tra questi c’è il CMP 30HX che MSI utilizza per lanciare nuove schede grafiche. Questi caratteri sono Nvidia CMP 30HX, 40HX, 50HX e 90HX. Quest’ultimo, la parte alta della gamma, ha una potenza di elaborazione di 86MHz / s.

READ  Pixel art e luci al neon in Replaced, un film indipendente presentato in anteprima su Game Pass nel 2022