Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Migliaia di manifestanti si sono radunati nella capitale georgiana dopo l’approvazione della controversa “legge russa”.

Migliaia di manifestanti si sono radunati nella capitale georgiana dopo l’approvazione della controversa “legge russa”.

Almeno 13 persone sono state arrestate (Reuters/Irakli Gidinidze)

Grandi folle di manifestanti hanno chiuso le strade della capitale Georgia Si sono manifestati con rabbia fuori dal palazzo del parlamento dopo che i legislatori hanno approvato un disegno di legge martedì. “Influenza straniera” I critici lo descrivono come una minaccia in stile russo alla libertà di espressione e alle aspirazioni di aderire all’Unione europea.

Poco dopo il voto 84-30, una folla di manifestanti fuori dal Parlamento ha tentato di sfondare le barriere metalliche vicino all’edificio. Almeno 13 persone sono state arrestate Le notizie georgiane hanno riferito che una di loro aveva gravi ferite e contusioni sulla testa.

Le proteste si sono ampliate dopo il tramonto, quando migliaia di manifestanti hanno marciato verso Piazza degli Eroi, a circa due chilometri dal Parlamento, e hanno chiuso le strade che convergevano sulla piazza.

Il disegno di legge richiede che i media, le organizzazioni non governative e altri gruppi senza scopo di lucro si registrino a suo nome “Coloro che perseguono gli interessi di una potenza straniera” Se ottengono più del 20% del loro finanziamento dall’estero.

Il governo afferma che il disegno di legge è necessario per fermare ciò che ritiene essere Attori stranieri dannosi Si tenta di destabilizzare la stabilità politica del paese del Caucaso meridionale con una popolazione di 3,7 milioni di abitanti.

Foto d’archivio: I manifestanti prendono parte a una marcia per protestare contro il progetto di legge sugli “agenti stranieri” a Tbilisi, Georgia. 14 maggio (Reuters/Irakli Gedenidze)

L’opposizione ha denunciato il progetto di legge, definendolo una “legge russa”. Mosca usa una legislazione simile per sopprimere i media indipendenti. Organizzazioni no-profit e attivisti critici nei confronti del Cremlino.

READ  L'unico annuncio del Presidente: come funzionerà il Fondo di stabilizzazione dei prezzi del pane

Presidente del Consiglio europeo, Carlo MichelMartedì ha affermato che se i georgiani “vogliono aderire all’Unione europea, devono rispettare i principi fondamentali dello stato di diritto e dei principi democratici”.

Segretario stampa della Casa Bianca, Karen Jean-PierreHa detto che gli Stati Uniti sono “profondamente preoccupati” per la legislazione, che secondo lei è “contraria ai valori democratici e allontanerebbe ulteriormente la Georgia dai valori dell’Unione europea”. E non dimentichiamo anche la NATO.

Emanazione della legge “Ci costringerà a rivalutare radicalmente il nostro rapporto con la Georgia”. Ha aggiunto.

Sottosegretario di Stato per gli affari europei ed eurasiatici, James O’BrienMartedì ha incontrato il primo ministro Irakli Kobakhidze e ha detto ai giornalisti che “se la legge va avanti contravvenendo alle regole dell’UE, e la democrazia qui viene minata e ci sono violenze contro i manifestanti pacifici, vedremo restrizioni provenienti dagli Stati Uniti”. “.

Il disegno di legge è simile alla legge che il partito al governo Sogno georgiano è stato costretto a ritirare l’anno scorso dopo le proteste di piazza. Nuove manifestazioni sconvolgono la Georgia da settimane I manifestanti combattono con la polizia, Che hanno usato gas lacrimogeni e idranti per disperderli.

Presidente Salome Zurabishvili, Che è diventato sempre più in contrasto con il partito al potere, come promesso veto Il conto, però Il Sogno Georgiano ha una maggioranza sufficiente per superare questo veto finale. Zurabishvili ha 14 giorni per agire.

Alla fine della settimana migliaia di persone sono scese nelle strade della capitale, Tbilisi.

All’interno del Parlamento il dibattito è stato interrotto da un litigio. Il legislatore del sogno georgiano, Dmitrij Samkharadzesi vede in carica Levan Khabishvili, Il leader del principale partito di opposizione, il Movimento Nazionale Unito, dopo che Samkharadze è stato accusato di aver organizzato folle per picchiare i sostenitori dell’opposizione.

READ  Gustavo Pietro è arrivato a Neiva dopo aver ucciso sette poliziotti

In un discorso pronunciato oggi, martedì, il rappresentante del Sogno georgiano Arshile Talakvadze Ha accusato “l’opposizione politica radicale e antinazionale, unita dalla vendetta politica” di sfruttare le proteste per raggiungere i propri obiettivi politici e di “aspettare che gli eventi prendano una svolta radicale”.

Anna Tsitlidze, Il membro del Movimento Nazionale Unito ha affermato che le proteste hanno dimostrato come “Unificata era la Georgia.”Nella lotta per il suo futuro europeo”.

Un’altra figura di spicco dell’opposizione, Giorgi Vashadze, ha affermato che il partito Sogno georgiano “è completamente fuori dalla costituzione, fuori dalla legge, e sta tradendo il futuro europeo del nostro Paese”.

(Con informazioni da AP)