Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Medicina integrativa, un nuovo paradigma che è arrivato a Junin –

Medicina integrativa, un nuovo paradigma che è arrivato a Junin –

ha spiegato la dottoressa Daniela Esturo, specializzata in medicina integrativa e nutrizione.
Secondo lo specialista, “La nutrizione è il grande strumento della medicina integrativa, che ha a che fare con tutti gli aspetti. La medicina tradizionale tratta l’essere umano attraverso discipline, a seconda della patologia, e noi siamo stati formati per prescrivere e curare il paziente in parti “, ma non nel suo insieme. Lo strumento principale e il primo passo è ascoltare il malato, sapere cosa c’è che non va in lui, cosa mangia, come dorme, tutto … “.
“D’altra parte, oggi per poter vivere, devi prenderti cura di un gran numero di pazienti e loro non danno tempo, ed è per questo che la medicina integrativa ha bisogno di tempo”, ha detto.
Gran parte della consulenza in questo campo della scienza “consiste nel parlare, sedersi, chiacchierare, informare e pubblicare. Il paziente indaga e impara quando comprende e conosce la causa delle cose”.

comprensivo
D’altra parte, il dottor Esturo ha affermato che “l’essere umano non si nutre solo di ciò che mangia, ma anche di ciò che pensa, di ciò che sente, di ciò che fa… perché tutto ha un effetto metabolico. Se qualcuno ha un sentimento triste o pensiero, che si traduce nella produzione di sostanze chimiche che avranno una risposta fisica. Ecco perché è importante che un medico sappia e che ci siano strumenti che possono trattarlo, come ad esempio le discipline yoga.
Riguardo al cibo, ha spiegato: “Bisogna analizzare bene cosa significa mangiare sano oggi, perché abbiamo un’industria alimentare che ci bombarda di cibi ultra processati che vengono venduti come sani, ma in realtà sono spazzatura”.

READ  I cinque domini del benessere degli animali includono anche lo stato mentale

foraggio
Per quanto riguarda l’alimentazione, “si ritiene ancora che sia correlata all’obesità o alla magrezza. Ma la salute è per tutti, e compaiono anche pazienti con altri problemi”.
La cellula cancerosa si nutre di dolci, e sono molti gli strumenti che possono essere implementati dalla nutrizione che aiutano il benessere, la qualità della vita e la prognosi del malato oncologico. Ha aggiunto che non sostituisce i trattamenti, ma aiuta.
Intanto, ha osservato Esturo, “la pandemia, per quanto dolorosa, ci ha lasciato strumenti per riflettere sui veri valori della vita. Uno dei fattori principali è la salute, altrimenti non abbiamo niente”.

————————————————————-

Potrebbero interessarti anche:

• Tutti gli sport in: La Deportiva

Ascolta le note Più importante in: LT20 Radio Junin

• Ascolta Radio Junin LT20 Vivo: Ascolta ora

Questa voce è stata modificata l’ultima volta il 23 febbraio 2023 19:54