Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mazatleca Rosa María Guerrero vince il 1 ° posto in Italia

La nazionale che gareggia nello Jesolo Open, la terza tappa del Para Athletics Grand Prix Series, che si terrà a Venezia, Italia, ha aggiunto tre primi posti per conto di Rosa María Guerrero e Floralia Estrada nel lancio del disco. Barajas con la lancia. Gli atleti stanno cercando di confermare i loro record mentre si dirigono ai Giochi Paralimpici di Tokyo, in Giappone.

Rosa María Guerrero Cázares è arrivata prima con il disco F55 con un punteggio di 24,37 metri, mentre Belén Sánchez Domínguez è arrivata seconda con il disco F55 con un punteggio di 21,03.

“Avevamo alcuni piccoli dettagli con le banche, che non sono nelle nostre mani, ma siamo felici, questo è stato il primo passo, la competizione sta arrivando negli Stati Uniti, finiremo al Monterrey Open, Nuevo León e siamo Rosa Warrior.

La medaglia mondiale Floralia Estrada Bernal, da parte sua, si è classificata al primo posto nella categoria discus F57 con un punteggio di 29,48 metri.

“ La verità è che siamo molto contenti del passo che stiamo facendo registrandoci con nuovi marchi, è la nostra prima competizione dopo l’epidemia, ha lasciato una buona impronta all’inizio e ho avuto due errori, quindi ho potuto lanciare di più, dobbiamo continuare a lavorare e non fidarci di noi, siamo felici, abbiamo corso bene e abbiamo avuto qualche problema con le banche, ma siamo riusciti a risolverli. Dobbiamo migliorare molto di più questi marchi per il nostro prossimo evento, che sarà a Tempe, Arizona, USA “, ha condiviso Floralia Estrada, in un’intervista al Comitato nazionale per la cultura fisica e sportiva (Konadi).

READ  "Shaba" Retigue e il corteggiamento tra l'hockey di sua figlia e il football di suo figlio

Nel frattempo, Edgar Barajas ha preso il primo posto nel lancio del giavellotto F57, segnando 40,93 metri. Nel frattempo, Edgar Fuentes Yanez ha stabilito il record di 28,34 metri nel lancio del giavellotto F54.

Mario Santana Ramos, del New Lyon, era alla seconda mossa in F51 con un tiro da 29,22 metri.

“È importante sottolineare che Rosa Maria ha rotto il suo meglio, mettendolo prima a livello internazionale nel suo test e prima a livello nazionale nella classifica di Tokyo. Da parte sua, Floralia ha migliorato i suoi punteggi dopo l’intervento, così come Edgar Barajas, che sta tornando su. pista. Chirurgia “, ha detto il Ct della Nazionale Ivan Rodriguez Luna.

Il Gran Premio si conclude questa domenica, segnando il ritorno della squadra alle competizioni mentre si prepara per i Giochi Paralimpici di Tokyo.

Al loro ritorno in Messico, gli atleti proseguiranno i preparativi a Tokyo e per i Campionati paralimpici messicani di atletica leggera, in programma a giugno a Monterrey, Nuevo León.