Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mateo Retegui è venuto a stare in Italia

Mateo Retegui è venuto a stare in Italia

argentino Matteo Retegui Ha dimostrato di non avere problemi a giocare con la maglia della Nazionale italiana e si è guadagnato la fiducia del direttore tecnico “Azura”. Roberto ManciniUn estimatore del carattere del calciatore argentino.

Retegui non ha smesso di segnare per l’Italia: guarda i gol

“Redegui è un goleador che cercavamo e l’abbiamo trovato”, ha sottolineato Mancini in conferenza dopo il 2-0 di oggi contro Malta, in cui l’attaccante del Tigre ha segnato di testa il primo gol degli azzurrini. “Quel gol segnato oggi ha contribuito anche ad aprire la partita”, ha osservato Mancini, il secondo gol di Redegui all’esordio contro l’Inghilterra, terminato giovedì scorso con una sconfitta per 2-1 allo “Stadio Diego Armando Maradona di Napoli”.

Dopo le domande sull’inserimento nella squadra italiana di uno sconosciuto calciatore argentino, che “giocava” per Rettegui, Mancini ha vinto senza clamore. “Ma in ogni caso, Mateo deve tenere conto del fatto che i suoi compagni di squadra e il calcio europeo hanno ancora bisogno di tempo per adattarsi”, ha detto.

Il tecnico azzurro ha concluso paragonando Redegui ai “primi giorni Gabriele BatistaNon c’è dubbio che il 23enne se ne sia andato molto bene dopo queste due qualificazioni a Euro 2024.

READ  Kevin Spacey terrà una master class in Italia e riceverà un premio