Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo sport è una risorsa strategica costosa e inutile per la Russia

Il termine fu coniato dagli anglosassoni lavaggio sportivo Per fare riferimento a tutte quelle iniziative a sostegno di eventi sportivi o organizzazioni per migliorare l’immagine pubblica. Dittature e regimi totalitari hanno utilizzato questa pratica ripetutamente e Vladimir Putin l’ha fatto più e più volte.

Le Olimpiadi di Berlino del 1936, al culmine del nazismo, furono tra i primi eventi sportivi utilizzati per proiettare un’immagine positiva della dittatura. L’iconografia si rifletteva nel film classico OlimpiaDi Lenny Riefenstahl, Mostra il potere dell’uso dello sport nella comunicazione.

Altri regimi autoritari hanno usato lo sport come spettacolo: Dittatura argentina Ai Mondiali del 1978, l’Unione Sovietica alle Olimpiadi del 1980 o il sistema cinese ai Giochi di Pechino del 2008.

Lo sport come riflesso di un potere globale

Nonostante sia un Paese di proporzioni gigantesche, il potere economico della Russia è limitato: il suo PIL è inferiore a quello dell’Italia e il suo PIL pro capite è la metà di quello del Portogallo.

PIL rispettivamente di Russia e Italia tra il 2010 e il 2020 (trilioni di dollari attuali) Fonte: Banca Mondiale
PIL pro capite rispettivamente di Russia e Portogallo tra il 2010 e il 2020 (attuali trilioni di dollari) Fonte: Banca Mondiale

Come evidenziare, allora, l’immagine del potere globale che Putin ha voluto per la Russia? Lo sport sarebbe lo spettacolo perfetto.

Nel 2019, l’Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha deciso che il database del Laboratorio di Mosca era stato modificato e punire la Russia, vietando agli atleti di partecipare con la bandiera e l’inno nazionale del loro paese a competizioni sportive internazionali, comprese le Olimpiadi invernali di Pechino. Questa è stata l’ultima scoperta di un diffuso programma di doping avviato più volte Anni fa.

READ  In arrivo la nuova stagione di Bake Off: modifiche alla giuria e requisiti di iscrizione

D’altra parte, nonostante gli effetti della crisi del 2008 sulla sua economia, la Russia ha stanziato ingenti somme nell’ultimo decennio per organizzare due grandi eventi sportivi: i Mondiali 2018, che sono costati 15 miliardi dollari, le Olimpiadi Invernali 2014 che costano circa 50 miliardi.

Il costo delle Olimpiadi invernali tenutesi tra il 2002 e il 2018. Fonte: Euro e Balls

Influenza russa nello sport È arrivato anche dalle mani della compagnia statale del gas Gazprom, sponsor della squadra tedesca Schalke 04 e della Champions League.

L’oligarca russo vedeva anche nell’acquisto di squadre di calcio il modo migliore per entrare in Europa. Forse il più famoso di loro è Roman Abramovich, proprietario del Chelsea FC dal 2003 e Ora in vendita.

Questi investimenti sono stati vantaggiosi?

Non risulta, quindi, secondo i sondaggi che Bioricerca Implementata in diversi paesi, l’immagine internazionale della Russia è notevolmente peggiorata negli ultimi decenni.

Questo deterioramento è stato esacerbato dall’inizio degli attacchi all’Ucraina. La Russia ha ricevuto severe sanzioni economiche da quasi tutti i paesi del mondo. in un voto in Assemblea delle Nazioni Unite Solo cinque paesi hanno votato contro la condanna della Russia.

un studi recenti Indica che la percezione degli spagnoli che la Russia sia una minaccia sta crescendo. E anche paesi tradizionalmente neutrali come Svizzera, Svezia e Finlandia si sono opposti (inoltre, anche questi ultimi due lo erano Minacciato dal governo russo All’inizio dell’invasione delle terre ucraine).

Problema sportivo

Gli investimenti russi sono diventati un problema per le istituzioni sportive coinvolte. Molti gli eventi che si sarebbero dovuti svolgere in Russia sono stati sospesi: le Olimpiadi degli scacchi, i Mondiali di pallavolo maschile, il Gran Premio di Formula 1… La UEFA ha dovuto cambiare la sede della finale di Champions League da San Pietroburgo a Parigi. Ha rinunciato alla sua sponsorizzazione di Gazprom. Il gesso 04 Si è anche separato dalla compagnia russa del gas.

READ  'La Chilindrina' rivela di essere risultato positivo al COVID-19

Da parte sua, ha deciso Abramovich Svendita del Chelsea Ha detto che quanto otterrà da questa vendita sarà donato alle vittime della guerra iniziata da Putin.

Fuori Stamford Bridge, Londra, sede del Chelsea Football Club, di proprietà di Roman Abramovich dal 2003. Shutterstock/Alex Young

Se la principale risorsa dello sport è la sua immagine associata a valori positivi, allora è stato rivelato il pericolo dell’associazione o del fungere da piattaforma per regimi totalitari. Le entità sportive interessate sono state coinvolte in una spirale discendente che possiamo identificare Gli sportche ha portato al deterioramento della sua immagine pubblica a causa del suo rapporto con Putin.

Organizzazioni come il Comitato olimpico internazionale o la FIFA e le squadre sportive che hanno ricevuto denaro da regimi totalitari hanno subito rischi reputazionali. Il premier League Già reagito e pensato di presentare Requisiti per il rispetto dei diritti umani Nel test di idoneità per i nuovi proprietari di squadre inglesi. Misure simili dovrebbero essere adottate dal resto delle organizzazioni sportive.

L’esperienza russa dovrebbe servire da monito ai regimi della penisola arabica, come Arabia Saudita, Qatar ed Emirati Arabi Uniti, che credono di ripulire la propria immagine quando investono nello sport. Sono finiti i tempi della Guerra Fredda, quando lo sport era una vetrina di due modi di vedere il mondo. L’opinione pubblica non cambierà il modo in cui i paesi vedono la loro organizzazione e sponsorizzazione dei principali eventi sportivi.Conversazione

Luis Carlos Sanchezprofessore di economia Università di Oviedo

Questo articolo è stato originariamente pubblicato Conversazione. Leggi il Un nativo.

RPP Noticias ti offre molte opzioni per informarti durante la settimana sugli argomenti che ti interessano, dall’informazione politica attuale e l’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, alle raccomandazioni di tecnologia e intrattenimento. Iscriviti alla newsletter di tua scelta.

READ  Academy 2021: Noelia Marzoll, Celeste Moriga, Lionel Ferro, La Chippe, Rodrigo Tabari e Ariel Pochetta si uniscono come partecipanti regolari

i nostri file

Rapporti PTR | Il team di giornalisti di RPP ti offre le ultime ricerche e sviluppi in materia di salute, cultura, scienza, economia, servizi e società.