Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia promuove l’economia circolare nell’industria messicana

L’Italia promuove l’economia circolare nell’industria messicana

L’Ambasciata d’Italia in Messico, in collaborazione con l’ICE Agenzia Italiana per il Commercio Estero, la Sede di Città del Messico e l’Istituto Italiano di Cultura (IIC), ha celebrato la prima edizione della “Giornata Nazionale del Made in Italy” presso l’Istituto Italiano di Cultura . Cultura a Città del Messico.

L’evento ha visto la partecipazione di Alessandro Modiano, Ambasciatore d’Italia in Messico, che nel suo messaggio all’evento ha dichiarato di essere entusiasta che la prima edizione della “Giornata Nazionale del Made in Italy” sia incentrata sulla transizione ambientale e sull’economia circolare.

“Sono tutte questioni che hanno a che fare con il nostro futuro. È chiaro che hanno un interesse molto forte per tutto ciò che riguarda la cooperazione tra aziende, con i sistemi produttivi e industriali e, soprattutto, con il futuro del pianeta nessuno Stato, nessuno Stato, nessun gruppo di Stati può fare questo lavoro senza la cooperazione internazionale, ha aggiunto: “Questa è una sfida che supereremo tutti insieme”.

Economia circolare

Alessandra Astolfi, di Italian Exhibition Group, ha affermato durante l’evento che il tasso di riciclo in Italia raggiunge l’80%, un valore molto superiore alla media complessiva dell’Unione Europea. Pertanto, questa capacità di riciclo industriale e di economia circolare è diventata un chiaro successo e l’Italia sta cercando di esportare questo know-how anche in altri paesi, come nel caso del Messico.

Da parte sua, Lorenzo Vianello, della Camera di commercio italiana in Messico, ha sottolineato che è necessario sapere quanto sia sufficientemente basso il valore del trattamento dei rifiuti, nonché rafforzare le associazioni tra settore pubblico e privato, i contratti di concessione, ecc., dove il settore privato, che valorizza i rifiuti in modo tale da utilizzare la tecnologia per ottenere energia da materiali riciclati.

READ  Il crescente rischio povertà in Italia

Mentre Cécile de Moleón, della Camera di Commercio messicana in Italia, ha affermato che l’economia circolare è la quarta rivoluzione industriale e lo strumento più efficace per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e dell’Accordo di Parigi.

All’evento hanno partecipato più di 20 relatori e hanno partecipato più di 170 persone, tra cui esperti del settore, policy maker istituzionali, rappresentanti degli stati messicani a Città del Messico, accademici, studenti universitari e persone interessate a questi settori.