Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'Italia ha sconfitto una giovane squadra ungherese e ha conquistato il bronzo

L'Italia ha sconfitto una giovane squadra ungherese e ha conquistato il bronzo

Il 'Setbello', come è conosciuta la squadra italiana di pallanuoto maschile, ha vinto la medaglia di bronzo agli Europei battendo nettamente l'Ungheria 7-12 nella finale di consolazione.

Il gruppo di Alessandro Campagna, che Perso contro la Spagna in semifinaleDopo aver dominato la partita dall'inizio alla fine contro un rivale che ha deciso di partecipare a questo Campionato Europeo con una squadra sperimentale, sono stati concessi minuti straordinari a giocatori.

L'Italia esce leggermente sullo 0-2 e alla fine del primo quarto ha già messo il divario con l'1-4. Salo Echenique apre le marcature e Fontelli realizza lo 0-2, anche se Vince Vicquari segna; Gli azzurri partono con un comodo vantaggio dopo i gol di Di Soma e Rensuto.

Il margine si è ampliato nel secondo quarto e ha raggiunto un massimo di cinque gol (1-6 e 3-8) poco prima dell'intervallo. Nel terzo quarto gli azzurri dominano nuovamente il quarto e raggiungono il massimo margine (4-10), con i gol di Canella e Fontelli, quest'ultimo su rigore.

Alla fine la squadra magiara ha segnato un gol vincendo il set 3-2 per un totale di 7-12. Gli azzurri sono tornati sulla scena europea dieci anni dopo aver conquistato il bronzo, arrivando terzi anche a Budapest 2014.

Documento tecnicoA

7 – Ungheria: Banyai (Kiapjaz); Tatroy (2), Molnar (-), Ball (-), Vince Vicvari (3), Nagy (1), Varga (-), Burian (1), Kovacs (-), Wendell Vicvari (-), Wismac (- ) e Harai (-).

12 – Italia: Del Lungo; Fulvio (-), Condemi (-), Marziali (-), Fondelli (3, 1p), Cannella (2), Renzuto (1), Echenique (3), Presciutti (1), Bruni (-), Di Somma ( 1) e Velotto (1).

READ  A prescindere dai minuti dell'Italia, Lorenzo è fiducioso nel lavoro di Mina in Nazionale

Arbitri: Alexandrescu (RUM) e Budnikovic (SRB). Eliminati: Rensuto e Bol.

Regioni: 1-4, 2-4, 1-2 e 3-2.

Incidenti: Partita per il terzo e il quarto posto nel Campionato Europeo Maschile. Piscina Bazeni Mladost a Zagabria.