Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia contatta i consiglieri per votare prima della decisione della leadership Enel tramite Reuters

L’Italia contatta i consiglieri per votare prima della decisione della leadership Enel tramite Reuters

©Reuters. Foto d’archivio. Illustrazione delle miniature delle torri di trasmissione dell’energia elettrica accanto al logo Enel. 9 dicembre 2022. REUTERS/Dado Ruvic

A cura di Francesca Landini e Giuseppe Fonte

ROMA, 20 apr. (Reuters) – Il Tesoro italiano ha contattato i consulenti elettorali per condividere la sua visione strategica dell’azienda statale. Contiene (BIT:), a seguito delle critiche di alcuni investitori per le nomine nel cda della più grande azienda elettrica italiana, secondo fonti vicine alla vicenda.

All’inizio di questo mese, il governo del primo ministro Giorgia Meloni ha deciso di rimescolare il consiglio di amministrazione di Enel, ponendo fine al mandato dell’ex amministratore delegato Francesco Starese.

Roma ha proposto Flavio Cattano, attuale vicepresidente esecutivo dell’operatore ferroviario ad alta velocità Italo, a succedere a Starace e Paolo Scaroni, l’ex amministratore delegato di Enel ed Eni (BIT: ) come presidente.

Le parti interessate, tra cui l’hedge fund londinese Covalis Capital e Mondrian Investment Partners, si sono lamentate del processo di nomina, dopo di che hanno chiesto chiarimenti sui piani della Roma per Enel.

Claus Lewis, ISS e Frontis Governance dovrebbero emettere raccomandazioni di voto la prossima settimana, prima di un’assemblea degli azionisti prevista per il 10 maggio.

Nel frattempo, due fonti a conoscenza della questione hanno detto a Reuters che giovedì i rappresentanti del Tesoro hanno avuto colloqui con i consiglieri di voto per chiarire le procedure di nomina e il punto di vista di Roma su Enel.

Un portavoce del Tesoro ha confermato i colloqui, senza approfondire.

I negoziati con gli investitori sono di routine, ha aggiunto il portavoce.

Un investitore Enel, che non vuole essere nominato, ha detto a Reuters di aver inviato lettere al Tesoro italiano e al governo italiano, dicendo che voleva che l’attuale consiglio fosse rieletto all’assemblea degli azionisti del mese prossimo e per confermare la strategia. Comitato, ma non ha ricevuto risposta.

READ  Danvers Chronicles (XI): Italia, anni Sessanta

“Ci hanno lasciato completamente all’oscuro”, ha detto l’investitore.

Prima che il Tesoro annunciasse piani per rimescolare la gestione di Enel, altri investitori avevano detto a Reuters che volevano un amministratore delegato con esperienza nel settore delle energie rinnovabili e solide credenziali internazionali.

(1 USD = 0,9142 EUR)

(Segnalazione di Francesca Landini e Giuseppe Fonte; Montaggio in spagnolo di Dario Fernandez e Benjamin Mejias Valencia)