Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia batte la Croazia, senza dubbio l’Argentina

L’Italia ha affrontato la Croazia nella prima serie Coppa Davis. La squadra di casa (questa parte della fase a gironi è a Bologna) ha battuto la Croazia 3-0 e si è classificata in testa al Gruppo A dove gareggerà anche l’Argentina., Ha perso 2-1 all’esordio contro la Svezia. Per il primo punto in singolo Lorenzo Musetti (30°) ha battuto Borna Gojo (164°), poi, Matteo Peretti (15°) Borna ha affermato (26°) di aver vinto. Infine, nel doppio, Simone Polelli (29°) e Fabio Fognini (55°) hanno battuto Nikola Mektic (10°) e Mat Pavic (12°).

Dai un’occhiata anche tu

Nella prima partita di singolare, Musetti ha vinto 6-4, 6-2, l’italiano ha avuto la meglio su Cojo ed è riuscito a rompere il servizio per tre volte, mentre il croato non è riuscito a farlo. Nella seconda partita, una delle stelle dell’Italia, Perettini, ha battuto Sogi 6-7 (4), 6-2, 6-1. Il numero 15 della classifica ATP è riuscito a battere il croato cinque volte, mentre il suo rivale è riuscito solo una volta. Nella terza partita, la coppia locale è riuscita a resistere alla pari con i punteggi di 3-6, 7-5 e 7-6 (3).

Berettini ha vinto il secondo singolo (AP).

Berettini ha vinto il secondo singolo (AP).

Il risultato è a favore dell’Argentina perché nella prima serie, nonostante la sconfitta contro la Svezia, è riuscita a segnare un punto nel doppio. Orazio Zeballo (11°) e Maxim Gonzalez (51°) davanti a Andre Goransson (77°) ed Elias Ymer (401°), che li pone al di sopra della Croazia. I locali, capitanati da Guillermo Correa, sono i prossimi avversari, uno dei favoriti. Si incontreranno dal prossimo venerdì 10.

Un altro vantaggio per la squadra è che Svezia vs. La Croazia si incontrerà questo giovedì dalle 10, quindi l’Argentina giocherà contro gli Azzurri, che già conoscono il risultato tra le altre due formazioni. La cosa migliore è che i croati battano gli svedesi in modo che i nordici non finiscano con due vittorie. Da parte sua, la Repubblica di Corea avrà bisogno di un buon risultato venerdì Sabato alle 10 contro la Croazia. Nella serie di vittorie in parità, definisci il numero di vincite, quindi imposta.

Il girone si conclude domenica, con l’Italia che affronterà la Svezia alle 22:00. Le prime due passeranno alla fase successiva, che si giocherà a Malaga dal 22 al 27 novembre, a partire dai quarti di finale. Se l’Argentina si qualificherà per prima, affronterà il secondo posto nel Gruppo D (USA, Kazakistan, Paesi Bassi e Gran Bretagna). Nel frattempo, se arriverà seconda, giocherà contro la capolista del Gruppo B (Spagna, Serbia, Canada e Corea del Sud).

Dai un’occhiata anche tu

Coppa Davis: sconfitta di Schwartzman e 0-2 contro la Svezia

Questo nuovo formato della Coppa Davis ha 16 squadre che formano quattro gironi da quattro squadre ciascuno, dove si affrontano in tre partite su superfici dure. Le prime due squadre di ogni girone accedono ai quarti di finale, che si giocano in un formato a doppia serie a eliminazione diretta., deve essere sempre limitato a due partite di singolare e una di doppio. Ogni punto conta e, come martedì per la Nazionale, perdere tre partite non equivale a perderne due.

Algaraz non ha giocato nella partita d’esordio della Spagna

La Spagna non è disponibile per la partita di mercoledì contro la Serbia Carlos Algaraz Prima serie da giocare. Il nuovo mondo n Dopo aver vinto la finale di US Open, Novak Djokovic (7°) ha riposato contro una squadra serba senza testa di serie. Algarez dovrebbe giocare al secondo turno quando la Spagna affronterà il Canada venerdì dopo aver perso 2-1 contro la Corea del Sud martedì.

Quando è arrivato a Valencia (dove la Spagna giocherà la fase a gironi), Murcian ha detto: “Sono molto felice, sono qui per fare la mia parte per la squadra”. Per la squadra europea, che ha giocato Alberto Ramos (40°), ha battuto Laszlo Djer (66°) 2-6, 7-6 (5) e 7-5. Successivamente, Roberto Bautista Agut (21°) ha battuto Miomir Kecmanovic (33°) 2-0, 7-6 (5). Il terzo punto è ancora da definire, davanti a Marcel Granollers (12° in una coppia) e Pedro Martinez (76°). Nikola Kasic (62°), Dusan Lajovic (547°).