Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’inizio dell’Agenda 2021 per la scienza, la tecnologia e l’innovazione

All’insegna del motto “Lascia che la scienza si diffonda rapidamente”, l’edizione 2021 dell’Agenda Scienza, Tecnologia e Innovazione torna con attività testa a testa, con una cronologia di oltre 30 proposte sviluppate in un mese. L’obiettivo è risvegliare le professioni in questi ambiti, e stimolare la curiosità tra i ragazzi ei giovani della città e della regione.
Il Programma Scienza, Tecnologia e Innovazione (Agenda CTI) è un programma sviluppato dal Comune di Rafaela, in collaborazione con le entità accademiche, scientifiche e tecnologiche della città. La proposta considera l’approccio degli studenti di tutti i livelli, a scienziati, scienziati e specialisti che lavorano nei laboratori, laboratori e centri di studio di Rafaela.
A quasi due anni dall’inizio della pandemia, l’agenda CTI torna con presentazioni faccia a faccia per rendere disponibile un’ampia gamma di conferenze, workshop, corsi di formazione ed esperienze interattive per tutti i cittadini, e le scuole in particolare, con l’obiettivo di dare un contributo da un punto di vista scientifico a una realtà al di là dell’alienazione.
Con il motto “Lascia che la scienza si diffonda rapidamente”, l’edizione 2021 incoraggia a guardare un mondo che richiede nuove prospettive e strumenti rinnovati per comprenderlo e, nei casi migliori, cambiarlo.
Lo fa con una linea temporale che va dal 13 ottobre al 12 novembre e comprende più di 30 attività raggruppate in cinque temi: come si apprendono la scienza e la tecnologia, come si studiano la scienza e la tecnologia, come si comunicano la scienza e la tecnologia e come la scienza e la tecnologia vengono la tecnologia pensa alla tecnologia negli Stati Uniti E come l’epidemia ha influenzato la scienza e la tecnologia.
Le proposte sono virtuali e faccia a faccia, e si svolgeranno nei luoghi pubblici della città o visiteranno le scuole, con il desiderio di risvegliare professioni e stimolare la curiosità tra ragazzi e giovani di Rafaela e della regione.
Come ogni anno, il programma ha una vasta rete di istituzioni che aderiscono al programma: Musée Municipal Usina del Pueblo, Instituto para el Desarrollo Sustentable de Rafaela, INTI, INTA, CONICET, RED CTeI, UTN, UNL Sede Rafaela Sunchales, Unraf , UCSE Rafaela, ISP Nº 2 e ITEC.

READ  Video: l'affermazione degli operatori sanitari continua nel cuore di Mendoza

la prima settimana
– mercoledì 13 ottobre
. Marte, la curiosità della nostra futura casa? Sarà alle 19:00 nel Parco APADIR (angolo Av. Italia Mitre). È un discorso e un’osservazione astronomica del famoso scientifico Lisandro Gino. Attività per tutti i pubblici – nessuna pre-registrazione richiesta.
giovedì 14 ottobre
. “Formazione degli insegnanti alla prevenzione dell’Aedes aegypti” (attività con i gradini della scala didattica secondo la D.M. 21/07/20). Ci sono 4 incontri virtuali il giovedì in 2 gruppi – dalle 8:00 alle 11:00 e dalle 15:00 alle 18:00 -. Si inizia il 14/10. È una formazione mirata per insegnanti di tutti i livelli di istruzione a cura di Nicholas Schwegmann, Dottore in Scienze Biologiche – Ricercatore presso Conicet. Attività a posti limitati – richiede la registrazione tramite Google Form: https://ab.gl/ARppM.
. Formazione Perché compostare? Che cos’è la fecondazione? 9:30 al Museo Civico di Usena del Pueblo. Si tratta di una conferenza organizzata dall’Istituto per lo sviluppo sostenibile, l’agronomo David Baneji. Attività per studenti delle scuole superiori. Posti limitati – iscrizione obbligatoria al 504333 o via mail: [email protected] venerdì 15 ottobre
. Formazione teorico-pratica: come fare un disinfettante per le mani alcolico? Saranno disponibili tre date: venerdì 15, giovedì 21 e giovedì 28 ottobre dalle 9:00 alle 10:30. Attività in presenza nei laboratori scolastici dell’Avv. Diego Casanega dell’INTI Rafaela University. Destinato a corsi di primo e secondo livello. Attività a spazio limitato – iscrizione obbligatoria al 504333 via mail: [email protected]