Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’estate hanno potuto incontrare di nuovo i nipoti

Il calendario di ogni paese ha giorni e giorni per celebrare eventi storici, personaggi importanti o anche cibo, molti dei quali sono giorni che diventano rari fino a quando non vengono celebrati. Poi ci sono quelli su cui tutti sembrano essere d’accordo, e in cui Tutto diventa più gentile Una sorta di omaggio collettivo, ognuno a suo modo, viene offerto oggi al festeggiato. Ogni anno, il 26 luglio, si celebra la festa dei nonni e potrebbe non essere conosciuta come la festa del papà o la festa della mamma, ma questo non la rende meno importante.

L’origine di questa giornata ha un carattere religioso, come molte celebrazioni che si svolgono in Spagna. Questa data è stata scelta per questo giorno in concomitanza con la festa di San Joaquin e Santa Anna, che, secondo la Bibbia, erano i genitori della Vergine Maria, e quindi, I nonni di Gesù. Proprio alla vigilia di questo giorno, papa Francesco, in occasione della prima Giornata mondiale dei nonni, ha chiesto un dialogo tra loro e i loro nipoti, senza il quale “la società non può avanzare”. “I nonni hanno bisogno dei nipoti e viceversa. Per favore, incontrati e parla. Vi renderà tutti felici“La verità è che ci sono studi che indicano che questo legame tra nonni e nipoti è benefico per la salute di entrambe le parti.

Poco più di un anno e mezzo fa, quando nel Paese è stata annunciata un’allerta per frenare la pandemia di un virus finora sconosciuto, si è cominciato a raccomandare, date le circostanze, che I nonni non erano responsabili della cura dei nipoti. All’epoca, la maggior parte dei decessi registrati nel Paese corrispondeva a pazienti di età compresa tra 70 e 99 anni e la Spagna, come l’Italia, è un Paese in cui le famiglie dipendono culturalmente dall’aiuto dei nonni quando si tratta di prendersi cura dei bambini. Più del 70% dei nonni che hanno nipoti si prende cura di loro regolarmente, almeno prima della pandemia.

READ  Gli operatori sanitari hanno marciato e hanno chiesto al governo di Mendoza
Opinione

Questa è l’importanza dei nonni Google ha introdotto un nuovo “Doodle Doodle” in questo giorno, Disponibile in Spagna, dove si celebra lo stesso giorno. Tuttavia, poiché non accade con molti altri eventi, questa non è la prima volta che accade: negli ultimi anni Google ha designato “doodle doodles” per la festa dei nonni in almeno sei occasioni, sette se contiamo da 2021.

Dopo il duro colpo del virus, la felicità

Gli spagnoli più anziani con i nipoti vedono il giorno dei nonni nel 2021 come un giorno “felice”, a causa di La possibilità di riunire nipoti e figlie Dopo il “duro colpo” della pandemia di Covid-19, che li ha separati per mesi da quello che molti considerano il motore della loro vita. La Federazione spagnola delle organizzazioni degli anziani (CEOMA) si congratula con tutte le nonne e i nonni, che “svolgono un ruolo essenziale con grande generosità e tenerezza” e sottolinea come quest’anno sia già stato vaccinato, Si può riassaporare, anche se con cauteladei suoi nipoti.

“I nostri nipoti sono la nostra gioia e il motore della nostra vita, ma loro, a loro volta, Il nostro consiglio saranno i regali difficili da dimenticare “Per tutta la vita”, afferma il presidente di CEOMA Juan Manuel Martinez Gómez. Peppa, Paco, Juan Manuel, Maria Teresa, Joaquin e Alicia, nonni diligenti e incondizionati, si sono commossi nel ricordare quanto fosse “duro” il confinamento e ora sono di nuovo felici di giocare ed educare i loro nipoti.

Ad esempio, Biba, 82 anni, che si è presa cura dei suoi nipoti (di 13 e 18 anni) nella prima infanzia, afferma di aver sentito un “colpo molto duro” quando il virus l’ha costretta a prendere le distanze fisiche da loro, anche se il resto della i nonni sono stati trovati Un po’ di conforto nelle videochiamate. “Incontrarli di nuovo è stato il più incoraggiante, e ora mi sento molto felice”, ha detto a Europe Press. Maria Teresa, 80 anni, non può fare a meno di commuoversi ricordando quanto sia stato “difficile” per lei essere rinchiusa, senza poter vedere i suoi nipoti, di 8, 13 e 16 anni. Per lei essere nonna è “la cosa più grande e più bella della vita” e anche un’opportunità per questo Insegna le abilità ai tuoi nipoti, come cucinare, qualcosa che “adorano”.

READ  Perché 8 laboratori promuovono la spinta anti-Covid e i dubbi del governo