Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’elicottero della creatività ha effettuato il suo primo volo storico sulla superficie di Marte

(CNN) – L’elicottero Ingenuity ha completato con successo il suo storico viaggio su Marte ed è atterrato in sicurezza sulla superficie di Macian, secondo la NASA.

Il primo volo controllato e operato ha avuto luogo su un altro pianeta alle 3:30 AM, ora di Miami.

A differenza di quando il rover persistente, il compagno dell’elicottero, è atterrato su Marte il 18 febbraio, c’è stato un po ‘di attesa per vedere come l’elicottero è riuscito nel suo tentativo.

Il team di elicotteri era in controllo di missione presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, in California, lunedì mattina presto per ricevere e analizzare i primi dati dal tentativo di volo innovativo.

La copertura in diretta sul sito web della NASA è iniziata lunedì mattina alle 6:15 ora di Miami e un briefing post-volo è previsto per le 14:00 ora di Miami lunedì.

Il volo era originariamente previsto per l’11 aprile, ma è cambiato dopo che è stato scoperto un problema di scripting quando l’elicottero è passato attraverso il sistema di ispezione pre-volo del suo programma.

Ingenuity ha eseguito un test ad alta velocità dei suoi rotori il 10 aprile, ma il testo è stato interrotto prima a causa della scadenza del timer dell’orologio. Questa fine anticipata del test si è verificata quando l’elicottero stava tentando di commutare il computer dalla modalità di volo prima del volo stesso.

Il team dell’elicottero ha identificato una correzione per l’ottimizzazione della riga di comando che cambierà il tempo in cui i controller inizieranno a far volare l’elicottero. Ciò dovrebbe facilitare la transizione dal preflight sia hardware che software.

Questa impostazione è stata scelta invece di modificare e reinstallare il software di controllo del volo esistente ed è un piano di riserva se la configurazione non consente un decollo riuscito.

READ  In che modo influisce sugli utenti PS4 e PS5

L’equipaggio dell’elicottero ha ricevuto i dati il ​​16 aprile che mostrano che l’elicottero ha completato con successo un test di rotazione rapida dopo aver utilizzato la decorazione.

L’elicottero ha volato in modo indipendente attraverso la sottile atmosfera marziana, senza l’aiuto delle sue squadre sulla Terra.

“Ora possiamo dire che gli esseri umani hanno pilotato un elicottero su un altro pianeta”, ha affermato Mi Ong, responsabile del progetto di innovazione presso il Jet Propulsion Laboratory. E adesso sono arrivato ».

L’innovativo elicottero non volerà su Marte presto 0:43

Primo volo creativo su Marte

La creatività, uno spettacolo tecnologico, è volata per 40 secondi in totale lunedì. L’elicottero da 4 libbre ha ruotato le sue pale per più di 1 metro di lunghezza, si è alzato di 10 piedi in aria, ha volato, ha scattato una foto ed è atterrato di nuovo su Marte.

La creatività può volare altre quattro volte nelle prossime settimane.

Finora il piccolo elicottero ha raggiunto diversi traguardi. Come muovere le pale e restare in vita Notti fredde su Marte.

Occorrono 15 minuti e 27 secondi perché i segnali radio attraversino l’attuale divario tra la Terra e Marte, che si estende per oltre 173 milioni di miglia, o circa 278,4 milioni di chilometri.

Ong ha detto: “Marte è difficile non solo quando atterri, ma anche quando cerchi di decollare e volare”. “Ha molta meno gravità, ma è inferiore all’1% della pressione atmosferica sulla sua superficie. Metti insieme queste cose e avrai un’auto che richiede che tutte le voci siano corrette”.

Cattura il primo volo dell’ingegno

Il Perseverance Wagon aiuta l’elicottero e il suo team di missione sul terreno a comunicare tra loro. Ha ricevuto istruzioni di volo dal Jet Propulsion Laboratory e ha inviato quei piani all’elicottero. Tienilo parcheggiato a 65 metri dall’elicottero in modo da poter guardare in sicurezza il volo e scattare foto e video.

Mentre l’elicottero era in volo, ho scattato foto 30 volte al secondo per accedere al computer di navigazione. Ciò garantisce che la creatività rimanga al livello e al centro del suo campo d’aviazione di 10 x 10 metri.

READ  Come liberare spazio sul tuo account Google

Ha usato la versatilità di una seconda fotocamera ad alta risoluzione che punta all’orizzonte per scattare foto ogni volta che l’elicottero era in aria.

Una volta che l’elicottero è atterrato su Marte, i dati sono stati rispediti sulla Terra tramite il rover.

Le immagini in bianco e nero a bassa risoluzione dalla telecamera di navigazione dell’elicottero saranno probabilmente disponibili per prime, seguite dall’immagine a colori il giorno successivo. Il rover invierà anche foto e video da molte delle sue fotocamere. Perseverance ha filmato l’elicottero mentre testava le sue pale negli ultimi giorni.

“I fratelli Wright avevano solo una manciata di testimoni oculari del loro primo volo, ma fortunatamente il momento storico è stato catturato in una foto straordinaria”, ha detto in una nota Michael Watkins, direttore del Jet Propulsion Laboratory. “Ora, 117 anni dopo, possiamo offrire una meravigliosa opportunità di condividere i risultati del nostro primo tentativo di volo controllato e potente in un altro mondo attraverso i nostri fotografi robotici su Marte”.

La prima immagine in bianco e nero della telecamera di navigazione dell’elicottero è fondamentale perché “ci aiuterà a localizzare dove atterra l’elicottero”, ha affermato Tim Canham, Ingenuity Operations Leader presso JPL.

Grip, il pilota capo di Ingenuity, analizzerà i primi dati restituiti dall’elicottero per determinare se si è sollevato, fluttuato, virato e atterrato con successo.

READ  WhatsApp sta apportando modifiche alle foto e non puoi più fare battute in chat | Cronaca

“Lo scopo principale di questo progetto è quello di ottenere dati ingegneristici dettagliati che consentono di vedere le prestazioni del veicolo, e quindi questi dati possono essere utilizzati in progetti futuri per costruire elicotteri più grandi e migliori”, ha detto Canham.

Viaggi futuri

“Fin dal primo giorno di questo progetto, il nostro team ha dovuto superare una vasta gamma di sfide tecniche apparentemente insormontabili”, ha detto Ong. “Siamo arrivati ​​a questo punto con un atteggiamento che non si arrende mai, molti amici di diverse discipline tecnologiche e un’agenzia che ama trasformare strane idee in realtà”.

Dopo il primo volo, Creative avrà un “giorno di riposo” per ricaricarsi con i pannelli solari. Il team utilizzerà i dati che l’elicottero ha inviato quella settimana per pianificare il suo prossimo volo.

Il ritmo tra i viaggi verrà gradualmente accorciato. La creatività può volare quattro giorni dopo il primo volo, poi tre giorni dopo il secondo e così via. Durante i voli recenti, l’elicottero è stato sollevato fino a un’altezza di 5 metri e ha effettuato movimenti laterali fino a 15 metri avanti e indietro.

“Una volta arrivati ​​al quarto e al quinto volo, ci divertiremo”, ha detto Ong. “Vogliamo davvero superare i limiti. Non puoi testare un elicottero su Marte ogni giorno. Ecco perché vogliamo essere molto avventurosi”.