Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le Asturie prendono le distanze dalla Galizia e attivano il livello di emergenza 2 per l'arrivo di pellet per ricevere l'aiuto del governo

Le Asturie prendono le distanze dalla Galizia e attivano il livello di emergenza 2 per l'arrivo di pellet per ricevere l'aiuto del governo

Una donna raccoglie i pellet rimasti su una spiaggia della Galizia dopo un disastro ambientale. Reuters/Miguel Vidal

Alejandro Calvo, Ministro dello Sviluppo, della Cooperazione Locale e della Prevenzione Incendi del Principato delle Asturie, Il livello 2 è stato emesso martedì mattina Il Piano Regionale di Emergenza per l’Inquinamento Marino Accidentale nel Principato delle Asturie (Blakamba) affronta la “Aspetto Generale” Pellet Nelle zone sabbiose di tutta la costa asturiana. Euskadi ha anche attivato l'allerta di base per il piano ItsasarzaAnche se le loro simulazioni prevedono che le microplastiche non raggiungeranno le loro coste.

La notizia è diventata nota dopo la pubblicazione di un comunicato rilasciato dal Servizio di Emergenza del Principato delle Asturie (SEPA). La decisione viene presa dopo aver verificato laL’emergere delle microplastiche su larga scala Nelle zone sabbiose lungo tutta la costa. così, Le Asturie si distinguono assolutamente A causa della politica seguita dalla Galizia, hanno rifiutato di aumentare il livello di allerta al livello due nonostante abbiano ricevuto milioni di pellet sulle loro coste per più di 20 giorni.

Potresti essere interessato a: Alfonso Rueda affronta le elezioni in Galizia con i numeri giusti e con la crisi dei mulini sullo sfondo

Il documento SEPA rileva che la Modalità 2 “consente l’incorporazione di mezzi diversi da quelli municipali nel dispositivo di pulizia e rimozione, comprese le risorse statali e locali”. Coordinamento attraverso il Centro di Coordinamento delle Operazioni Integrate (Cecopi) dove sono rappresentati i diversi dipartimenti coinvolti.

Dichiarazione di livello 2 Si riconosce implicitamente che la situazione rappresenta una catastrofe ambientale. Plakamba sottolinea che questo livello si attiva “in caso di inquinamento grave e diffuso, a seguito di un incidente su una nave o in un impianto industriale costiero o portuale che immagazzina, produce o trasporta merci contaminate”.

READ  Il governo sta prendendo una decisione controversa sulla strada per le elezioni

Potresti essere interessato a: La Spagna non diventerà carbon neutral nel 2050 solo con miglioramenti tecnologici: misure aggiuntive avranno un costo sociale

La Procura dell'Ambiente sta indagando sullo scarico di pellet sulla costa galiziana.

Questo livello 2, nello specifico, è quello che il governo della Xunta de Galicia rifiuta di attivare, anche se la situazione è molto più grave sulle spiagge galiziane, dove i pellet arrivano da più di 20 giorni. Al governo delle Asturie non ci sono volute nemmeno 24 ore Passando dal livello 0, dopo aver individuato i primi pellet lunedì mattina, al livello 2. Euskadi, dal canto suo, ha attivato il piano Itsasarza e prevede di operare “in alto mare” per evitare ogni possibilità che i pellet raggiungano il loro obiettivo . Spiagge”, ha affermato Arancha Tapia, Ministro dello Sviluppo Economico, della Sostenibilità e dell’Ambiente.

Dopo aver conosciuto la cronologia degli eventi in Galizia, i primi resti di pellet arrivarono sulle coste della Galizia dopo che la nave “Tocana” perse sei container, uno dei quali trasportava “migliaia di sacchi del peso di 25 chilogrammi”. Il governo di Alfonso Rueda ha impiegato 23 giorni per lanciare l'allarmeChe non è nemmeno stato portato al secondo livello per avviare il coordinamento con il Ministero della Transizione Ambientale e della Sfida Demografica (MITECO).

Martedì, la ministra Teresa Ribera ha dichiarato a Cadena SER che sospettava che se tra qualche mese non ci fossero state le elezioni regionali in Galizia, il governo di Rueda si sarebbe comportato diversamente. Attualmente il governo galiziano, compreso il leader del Partito popolare, Alberto Nunez Viejo, sostiene che i pellet non sono contaminati e non rappresentano un rischio ambientale, nonostante siano… Microplastiche che cadono in mare Possono essere ingeriti dagli animali della zona.

READ  Finlandia: il primo ministro è stato accusato di aver usato...