Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’attacco rabbioso di Ramon Diaz al calciatore del Vasco da Gama nella sconfitta che lo ha lasciato ai margini della zona retrocessione in Brasile

L’attacco rabbioso di Ramon Diaz al calciatore del Vasco da Gama nella sconfitta che lo ha lasciato ai margini della zona retrocessione in Brasile

Ramon Diaz si arrabbiò con Maicon durante la sconfitta di Vasco da Gama contro il Gremio

L’obiettivo desiderato è Ramon Diaz Quando prese il potere Vasco da Gama Era per lottare per sopravvivere brasiliano. L’allenatore argentino ha assunto il suo incarico nel 16° turno contro Atletico Paranaense Da allora ci è riuscito Il suo bilancio è di nove vittorie, sei pareggi e sette sconfitte Il che lo colloca al sedicesimo posto, a un solo punto di distacco baia e zona di atterraggio. Durante l’ultimo duello contro Associazionela trasmissione ha catturato il momento in cui il tecnico È esploso di rabbia contro uno dei calciatori.

Davvero con un gol Luis Suarez Sul tabellone, Ramon è stato disturbato dalle turbolenze tattiche della sua squadra che hanno creato spazi culminati nel gol dell’Uruguay. Invece di lamentarsi con il capitano LeoDiaz l’ha presa Potrebbe essere Che era vicino alla linea laterale. L’esperto allenatore ha impartito una direttiva al difensore centrale e, dopo aver sentito la risposta del 35enne, si è voltato completamente arrabbiato e Ha gridato in aria diverse esclamazioni mentre cercava di sbattere le braccia: “No! No!”.

Secondo diversi media brasiliani l’ex allenatore del River Plate Era contrario all’istituzione di Maycon Ma la dirigenza ha deciso di coinvolgerlo comunque. Oggi è uno dei due difensori centrali insostituibili nella struttura del Vasco da Gama, che giocherà il 38esimo turno per la sua permanenza in campionato. brasiliano Mercoledì prossimo 6 dicembre alle 21:30 in campo San Gennaio Contro di lui R. B. Bragantino.

Ramon sogna di salvare Vasco da Gama nell’appuntamento finale del torneo (Foto: Reuters)

In una conferenza stampa, Ramon ha fatto una forte dichiarazione prima della giornata finale del torneo. “L’ambiente è fondamentale, sono orgoglioso di come lavorano e danno il massimo. Oggi meritavamo di più, quindi abbiamo giocato molto bene tatticamente. Nonostante tutti i nostri sforzi, meritavamo di non cadere. La squadra è in buone condizioni fisiche e lotteremo fino alla fine. Il Gremio non ci ha superato né tatticamente né fisicamente, a parte qualche giocata di Luis Suarez”.Lo ha spiegato davanti ai microfoni.

READ  Cosa ha detto Alejandro Dominguez del Brasile?

Ha aggiunto riguardo alla definizione della quarta retrocessione: “Sono felice che continuiamo a competere e abbiamo ancora possibilità tra le tre squadre che potrebbero perdere la categoria. Sopravviverà chi avrà più coraggio e determinazione e chi vincerà o pargherà. Dipendiamo da noi stessi ed è molto brutto dipendere da altre squadre. E’ difficile per le tre squadre, dobbiamo fare punti. Siamo tranquilli perché la nostra casa è un parco giochi difficile su cui giocare..

Finora Goias, Curitiba E America M.G Questi sono i tre dipinti confermati che non appariranno nella prossima stagione. L’ultimo biglietto per la seconda classe è contestato baia (41), Vasco da Gama (42), e Santi (43). Il duello più difficile sarà il primo sopra menzionato, perché lo riceverà L’Atletico Mineiro, il club che è a tre punti dal Palmeiras Ha bisogno di segnare un gol per sognare di conservare il titolo. Dalla parte della squadra Re Pelèsi troveranno ad affrontare energia.

Questa è la classifica del campionato brasiliano senza storia di gioco