Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'argentino Redivo brilla nel basket italiano

L'argentino Redivo brilla nel basket italiano

Lucio Redivo, argentino, si è messo in luce oggi all'UEB Civitavela, che ha sconfitto Sella Cento per 86 a 83 nella partita relativa al 22esimo. Data, Zona Rossa, Campionato Italiano di Seconda Divisione Basket Italiana (Serie A2).
La 29enne guardia di Bahia ha contribuito ad un punteggio complessivo di 42 con 36 punti (6-11 nel doppio, 6-12 nel triplo, 6-7 tiri liberi), 9 assist, 3 rimbalzi e 2 palle recuperate. È rimasto in campo per 33 minuti.
Nel marzo 2017, Redivo si è avvicinato al suo record personale di tutti i tempi per la League of Americas (LDA) in quella stagione quando ha segnato 37 punti per il Bahía Basket nella vittoria per 89-69 sul San Lorenzo.
Il giocatore perimetrale nato a Bahía Blanca è apparso nella convocazione del tecnico Herman Mandol per l'Argentina, che questo mese giocherà due partite di qualificazione per l'AmeriCup 2025 contro il Cile: giovedì 22 a Mar del Plata e domenica 25 a Valdivia.
Finora Redivo ha segnato una media di 18,1 gol nella competizione; 4,5 assist e 3,6 rimbalzi a partita, secondo il sito ufficiale del torneo.
Nel frattempo, la guardia veterana di Santa Fe, Carlos Delfino, 41 anni, ha giocato nel quintetto vincente.
Ex membro della squadra Albiceleste campione olimpico ad Atene 2004 e giocatore NBA di Milwaukee Bucks, Detroit Pistons, Toronto Raptors e Houston Rockets con 6 punti (0-2 nel doppio, 2-5 nel triplo, 0-2 nei tiri liberi), 3 assist, 2 rimbalzi e 24 m.
Nel frattempo, l'allenatore di Buenos Aires Marcos Delia (ex Boca Juniors e Obras Basket) ha portato a termine un'impresa ammirevole per l'Udinese West, che ha perso 78 a 73 a Rimini.
Il 31enne centro di Saladillo ha chiuso con 16 punti (6-7 al doppio-doppio, 4-8 ai liberi) e 9 rimbalzi in 26 minuti.
Nella stessa squadra di Udine, il giovane del Santa Fe Benjamín Marchiaro (20 anni, di Varese, Italia) non ha segnato punti nei 2 minuti in cui è stato in campo.
Per il Team Green, invece, il giocatore periferico del Percamino Bernardo Musso ha firmato il tabellino con 14 punti (2-3 al doppio, 3-5 al triplo, 1-1 ai liberi), 2 assist, un rimbalzo e un recupero. 27 milioni. Cremona si recò a Torino e fu sconfitta, 99-88. (Thelam)

READ  Italia, Germania e Grecia sono possibili destinazioni per Mingueza