Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Algeria e l’Italia annunciano un gasdotto per aumentare le loro esportazioni di gas

presidente algerino Abdul Majeed Tebbouneannunciato lunedì build Nuova conduttura Questo unirà Algeria Insieme a Italia Aumentare le esportazioni di gas ma anche di idrogeno, ammoniaca ed elettricità, che faranno del Paese europeo un importante distributore di energia nel continente.

“Abbiamo firmato l’accordo oggi con l’intenzione di avviare lo studio e quindi stabilire un gasdotto speciale, diverso da quello attualmente in atto, perché includerà gas, idrogeno, ammoniaca ed elettricità”, ha detto Tebboune in una conferenza congiunta. Conferenza stampa con il Presidente del Consiglio italiano Giorgia Meloniarrivato ad Algeri domenica.

“È un progetto importante che trasforma l’Italia in un Distributore di energia in tutta EuropaTebboune, il quale ha aggiunto che la sua attuazione sarà a “breve” termine.

Il commercio raddoppia in un anno

Il presidente algerino si è congratulato con se stesso per questa visita “importante” e ha ribadito la determinazione dell’Algeria Affermarsi come partner strategico Fiducia nell’energia. L’accordo rafforza il rapporto tra Italia e Algeria per creare un nuovo fronte nel campo dell’energia in Europa.

In questo senso, evidenziare la crescita commerciale grazie a Accordi raggiunti negli ultimi anni e “che hanno registrato risultati eccezionali in un breve periodo”. Tebboune ha spiegato che mentre il volume dell’interscambio commerciale nel 2021 ha raggiunto gli 8 miliardi di dollari, l’anno scorso ha raggiunto i 16 miliardi, il che è un “indice” del riavvicinamento e delle nuove dinamiche adottate tra i due Paesi.

Meloni ha confermato, nella sua prima visita in Nord Africa da quando ha assunto la carica di Presidente del Consiglio italiano lo scorso ottobre, che il suo amministratore delegato considera l’Algeria un Paese “Un partner affidabile di assoluta importanza strategica” E ha difeso: “In questo momento storico, dobbiamo affrontare una situazione difficile, e l’Algeria è uno straordinario ponte con l’Italia, anche e soprattutto nella questione energetica”.

READ  L'UE sta valutando un altro anno senza limiti di spesa a causa della guerra in Ucraina

A tal fine, ha sostenuto il “Piano Matte” in Africa, volto a trasformare l’Italia in un Un ponte per le relazioni energetiche tra il Maghreb e l’Europa“su un piano di parità” tra i Paesi delle due sponde del Mediterraneo “per trasformare le crisi in opportunità”.

Firma protocolli d’intesa

marcatura Il ventesimo anniversario del Trattato di amicizia, buon vicinato e cooperazioneTebboune e Meloni hanno curato la firma di due memorandum d’intesa nel campo dell’energia tra l’azienda statale di idrocarburi Sonatrach e il gruppo italiano ENI.

Il primo riguarda il miglioramento delle reti di distribuzione dell’energia e il secondo si concentra su cooperazione tecnologica Limitare il gas flaring, il recupero e altre tecnologie di riduzione delle emissioni.

il Agenzia spaziale algerina (ASAL) Il suo omologo italiano, a sua volta, ha firmato un protocollo d’intesa sulla cooperazione nel campo delle attività spaziali a fini pacifici Consiglio per il rinnovamento economico dell’Algeria (CREA)– L’associazione dei datori di lavoro che riunisce le imprese pubbliche e private e le start-up – f Federazione Italiana dell’Economia e dell’Industria Con l’obiettivo di favorire gli scambi economici.