Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La storia di Victoria Savoy, che aspira a un trono inesistente | Persone | divertimento

Vittorio Emanuele di Savoia, figlio dell’ultimo re d’Italia, fece un grande regalo alla nipote quando compì 16 anni.

Il figlio dell’ultimo re d’Italia ha scelto sua nipote adolescente per dirigere infine la casa dei Savoia, un contendente al defunto trono italiano. Un clan rivale dice che è “assolutamente illegale”.

In un decreto ufficiale del 2019, “il Duca di Savoia, Principe di Napoli e per grazia di Dio, erede diretto del capo della Real Casa Savoia”, ha modificato la legge medievale che per secoli ha limitato la successione durante il suo regno reale. Serie per eredi maschi.

Lo ha potenziato “Amata nipote” Victoria Christina Chiara Adelaide Maria Nella catena alimentare attuale, rendendola la prima donna in mille anni a cui è stato dato il potere di condurre una famiglia e Restauro della monarchia estinta.

“È stato il miglior regalo che potesse farmi”, ha detto Victoria, ora diciassettenne e influencer di Instagram, dalla sua casa di Parigi.

Mentre il padre di Victoria, a Monte Carlo, e sua madre a Parigi, erano felicissimi come i loro nonni, a Gstaad, per la sua ascesa al vertice della potenziale famiglia reale italiana, Un ramo rivale della Savoia non era felice. Non c’è modo.

“E ‘assolutamente illegale”, ha detto il principe Amadeo Principe di Savoia Aosta, cugino e procuratore concorrente, che lavora come dirigente presso l’azienda di pneumatici Pirelli a Mosca.

Inizia così il capitolo finale della disputa dinastica tra i pretendenti al trono italiano. Ci sono sentimenti di amarezza, colpi di stato, commissioni nobili nella guerra, politica ducale e, dal mese scorso, la statura di Victoria sui social media è aumentata.

READ  La frase che ha cambiato per sempre la vita di Ricky Martin

Ma La corona reale per cui stanno combattendo non esiste.

L’Italia è una repubblica, che ha abolito la monarchia 75 anni fa per il suo disastroso sostegno a Mussolini, e gli italiani non hanno quasi alcun interesse a restituire la monarchia.

“Mai dire mai”, ha detto il padre di Victoria, Manuel Filiberto, un personaggio televisivo italiano che rivendica il titolo di Principe di Venezia che è anche il nome del suo ristorante di Los Angeles che ha iniziato come camion di cibo. (“Abbiamo molto La prima del film. Noi facemmo JumanjiÈ chiaro che la monarchia non tornerà “domani”, ma non ha figli e la famiglia ha bisogno di un capo della casa reale per eseguire i suoi ordini storici. Inoltre, “molte persone considerano possibile il ritorno della famiglia. “

Pochi italiani lo vogliono, anche a Carignano, la casa ancestrale del ramo della famiglia Vittorio Emanuele, in cui Vittoria divenne principessa all’età di 16 anni.

Palazzo Reale a Torino, Italia, 5 maggio 2021. Il figlio dell’ultimo re d’Italia si rivolge alla nipote adolescente per guidare infine i Savoia, che rivendicano il trono italiano. “Non è affatto illegale”, dice un clan rivale. (Alessandro Grassani / The New York Times) Foto: Alessandro Grassani

“Non ne ho mai sentito parlare”, dicevano adolescenti, persone di mezza età che facevano la spesa e anziani mentre passeggiavano nei pressi di Piazza Savoia, che un tempo ospitava un castello e ora è un parcheggio.

Solo lo storico locale Paolo Castaño sembrava sapere qualcosa di Victoria o della lite della famiglia sulla sua ascesa. Mentre esponeva la tomba di uno degli antenati estremamente lontani di Victoria in una cappella decorata con angeli in stucco bianco, ha coniato una delle cause del conflitto in corso.

“Soldi”, ha detto Castagno, 59 anni. Disse che solo gli eredi al trono controllano gli ordini di distribuire titoli nobiliari in cambio di proficui pagamenti alla famiglia. Modificando la legge sulle successioni, Victor Manuel ha assicurato un flusso futuro di reddito e status per la sua famiglia.

Sono quelli invitati ai matrimoni reali “.

Principe Emmanuel Filiberto di Savoia a Roma, 29 aprile 2021. Il figlio dell’ultimo re d’Italia si è trasformato nella nipote adolescente per guidare infine la Casa Savoia, che rivendica il defunto trono italiano. “Non è affatto illegale”, dice un clan rivale. (Nadia Shira Cohen / The New York Times) Foto: Nadia Shira Cohen

I Savoia, come aristocratico appena illuminato, insiste sul fatto che il denaro non ha nulla a che fare con esso e che hanno motivi altruistici solo per cambiare l’ordine di successione, come promuovere i valori dell’Unione europea e promuovere i diritti delle donne. Attualmente, Manuel Filiberto crea una serie simile a la corona A proposito di sua nonna, la regina Maria Jose.

“Assolutamente antifascista”, ha detto.

Victoria ha accettato, dicendo che era “molto antifascista”, definendola un modello.

Manuel Filiberto osserva che molti dei monarchi rimasti in Europa erano donne, a cominciare dalla regina Elisabetta nel Regno Unito. Ha detto che le case reali hanno un record migliore di emancipazione delle donne rispetto al Parlamento italiano, dove le donne sono notoriamente sottorappresentate.

Ha detto: “Monarchie, almeno diamo potere alle donne”.

Anche la moglie di Manuel Filiberto, l’attrice francese Clotilde Coro, che ha incontrato durante un duello a un evento organizzato dal suo amico, il principe Alberto di Monaco, ha evidenziato sua figlia come una pioniera nel campo dell’uguaglianza di genere.

“È una cosa molto importante nella storia”, ha detto Coro, che vive con Victoria e sua sorella minore a Parigi. Ha aggiunto che, sebbene desiderasse che Victoria avesse più tempo per prepararsi, “lei è, come si dice, il futuro”. SovranitàO il sovrano.

Quando a Victoria è stato chiesto se pensava che l’Italia fosse pronta per essere regina o capofamiglia, ha risposto che aveva sentito dire che “l’Italia non è davvero progressista”.

“Ma impareranno”, ha aggiunto.

Ha già cominciato ad affermarsi. Il mese scorso, suo padre l’ha aiutata a migliorare il suo tono e il suo linguaggio per creare un profilo La difesa dei diritti degli studenti delle scuole private francesi è indirizzata al presidente della Francia, Emmanuel Macron, dal suo account Instagram.

Il discorso, che finora ha raccolto quasi 300.000 visualizzazioni, segna il debutto pubblico di Victoria, descritta dal padre come “la principessa del rock and roll”.

Come il suo bis-bisnonno, Vittorio Emanuele II, che ha unito l’Italia, Victoria si sente più a suo agio in francese che in italiano. Quando le è stato chiesto se vuole essere la Regina d’Italia, descrive il concetto come “giusto” e ha detto che sta solo cercando di capire cosa vuole fare nella vita. Trascorre le sue giornate studiando per le finali, mostrando magliette su Instagram, ballando con gli amici e voci sul principe Harry e Meghan a scuola.

Ma soprattutto, vuole disegnare il suo marchio di moda.

Ha detto: “Non voglio sembrare diverso”. “Sto vincendo.”

Per decenni un ramo scontento della famiglia, chiamato Aosta, aveva sostenuto che Carignano Savoya stesse offuscando il buon nome. Alcuni hanno obiettato al matrimonio del nonno di Victoria, il figlio esiliato dell’ultimo re, con un ex pattinatore acquatico che non era un gentiluomo.

Victor Emmanuel IV, che ora ha 84 anni, ha un talento per insultare gli italiani. La sua reputazione non è stata aiutata quando è stato accusato di aver ucciso accidentalmente un turista tedesco con un colpo di pistola sul suo yacht al largo della Corsica nel 1978. Un tribunale francese lo ha assolto dall’omicidio colposo.

Nel 2006, dopo che l’Italia ha permesso a lui e al figlio, il padre di Victoria, di tornare nel paese, il patriarca ha trascorso del tempo nel carcere di Potenza con l’accusa di gioco d’azzardo illegale e prostituzione e di aver accettato buste piene di denaro. Ha detto che era un contributo a una questione nobile. Alla fine è stato assolto.

Nella lotta in corso per la nomina di Vittoria, Aosta si è rivolta al “Senato” abusivo, noto anche come “Cancelleria”. Riferendosi alle leggi di Casa Savoia, i sostenitori di Aosta considerano invalida l’ascesa di Vittoria. Tra le altre cose, sostengono che la legge dovrebbe essere cambiata solo quando la monarchia sarà ripristinata.

Il principe Amadeo, duca di Puglia, ha rifiutato di incontrare suo padre, il principe Amadeo, duca d’Aosta di Toscana, che secondo quanto riferito aveva suo cugino Vittorio Emanuele due volte lo ha preso a pugni in faccia al matrimonio del 2004 del futuro re. Felipe VI, re di Spagna. Subito dopo quell’alterco, Amadeo affermò di essere il legittimo duca di Savoia.

“Per usare un eufemismo, non è un buon rapporto”, ha detto Amadeo in un’intervista telefonica. Ma ha detto che voleva evitare una partita di urla pubblica con i suoi cugini “su qualcosa che non esiste. Cerco di essere il più degno possibile a causa della pesante responsabilità di portare quel nome”.

L’assegnazione reale è ereditaria.

“Non mi importa di loro”, ha detto Victoria dei suoi critici.

Ma suo padre, con il supporto di una consulenza rivale, lo fa decisamente.

Lo disse Manuel Filiberto in un appartamento a Roma ad un nobile amico di famiglia, situato in fondo alla via da Vittoriano, O Altar a la Patria, un monumento in onore di Victor Manuel II.

Disprezza i suoi cugini che, secondo le sue parole, non sono mai stati abbastanza importanti nemmeno da andare in esilio e che, avendo fallito nei loro sforzi per impersonare lui e suo padre, ora hanno preso di mira sua figlia.

“Pensavano che dato che non avevo figli, avrebbero finalmente avuto qualcosa da aspettare per 150 anni”, ma il loro padre ha sventato questi piani.

Ha detto: “Hanno fallito”. “Quindi sii arrabbiato.”

Tutta questa responsabilità comincia a pesare sulla piccola Victoria nella finta tiara.

“È molto”, ha detto.

Suo padre cerca di convincerla a studiare di più, a ridurre le ferie e a capire il valore del lavoro.

Piazza Savoia, un tempo castello e ora parcheggio, a Carignano, 5 maggio 2021 (Alessandro Grassani / The New York Times) Foto: Alessandro Grassani

Lo stesso Manuel Filiberto è stato un grande fattore nel mondo dello spettacolo. Negli ultimi 20 anni, ha cercato di conquistare un pubblico italiano scettico con la sua fondazione più rispettata: Diverse Television.

È uno dei migliori giudici nei talent show Chi ha gareggiato Durante la stagione delle celebrità. Ha vinto Ballando con le stelle Dall’Italia, stava per vincere il Concorso di canto di Sanremo (“Mi hanno ingannato”) con una canzone che ha scritto dal titolo “Italia, amore mio” È apparso in uno spettacolo in cui ha provato professioni ordinarie. (“Qual è il peggio? Forse sono un toelettatore per cani”).

Avevo olive in salamoia e faccia Apparso nello spot Dalla compagnia di sigarette elettroniche. (“FumOk dove vuoi, come un principe”).

L’anno scorso è apparso in un breve video sulla TV italiana dichiarando con discrezione: “È mio dovere annunciare ufficialmente il ritorno della famiglia reale”. Era una pubblicità per la corona, Serie Netflix.

Gli sforzi di Manuel Filiberto per sfruttare la sua fama per perseguire una carriera politica sono stati infruttuosi, sapendo che non guiderà una vera ripresa. Dice che spera di dare tutto, abdicare e fare il giro del mondo.

Tuttavia, stai attento Questo accadrà quando tua “figlia è pronta”. (E)

Jason Horowitz è il capo dell’ufficio a Roma. Copre l’Italia, la Grecia e altre località dell’Europa meridionale. Ha coperto la campagna presidenziale del 2016 negli Stati Uniti, l’amministrazione Obama e il Congresso degli Stati Uniti con particolare attenzione ai punti salienti politici e privati. Incorpora un Tweet