Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La riforma fiscale sarà uno dei temi principali che Marcel affronterà questa settimana durante la sua visita all’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico

Durante la seduta di martedì, Il ministro delle finanze Mario Marcel si reca in Francia per partecipare alla riunione del Consiglio dei ministri del 2022 dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE)situazione in cui terrà incontri bilaterali con altri CFO nei paesi del gruppo e dove La riforma fiscale sarebbe un obiettivo appropriato.

L’incontro sarà incentrato su “Il futuro che vogliamo: politiche migliori per la prossima generazione e una transizione sostenibile” e sarà presieduto dall’Italia, mentre Messico e Norvegia fungeranno da vicepresidenti.

L’incontro inizia mercoledì con il lancio dell’OCSE Economic Outlook.. Successivamente Marcel parteciperà all’incontro che terrà il Segretario Generale dell’organizzazione, Matthias Kormann, con i ministri dell’America Latina e dei Caraibi.

Lo stesso giorno nel pomeriggio, L’autorità terrà un incontro con il team fiscale dell’OCSE, accompagnato dall’ambasciatore cileno presso l’OCSE, Francisco Savi.

Come riportato dal Tesoro, Marcel e Savy incontreranno il Direttore del Center for Tax and Administration (CTP) presso l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), Pascal Saint-Aman, il vicedirettore Grace Perry-Navarro e Capo della politica fiscale e statistica, David Bradbury.

“L’obiettivo di questo incontro è riferire sul processo che il Cile sta attuando per formulare la riforma fiscale e scambiare idee sui contenuti e sui fondamenti dell’iniziativa”hanno indicato in Teatinos 120.

Mentre giovedì il ministro parteciperà, dopo un incontro con uomini e donne cileni che lavorano per l’organizzazione con sede a Parigi, alla cerimonia di apertura della riunione del Consiglio dei ministri 2022, che sarà il capo dell’organismo e l’attuale Primo Ministro italiano. Mario Draghi.

Più tardi, lo stesso giorno, il Portfolio Head condividerà un aggiornamento sui negoziati su una “soluzione bilaterale per affrontare le sfide finanziarie derivanti dalla digitalizzazione dell’economia”.

READ  Escrivá sottolinea che la probabilità di una recessione in Spagna è "molto bassa"

Gli incontri proseguiranno venerdì, con sessioni su “Formare un futuro migliore per e con i giovani”, “Rafforzare la prevenzione, la preparazione e la risposta alle epidemie per la prossima generazione” e “Transizione verde per le generazioni future”.