Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La rabbia nascosta della Cina, i 'leader' di Rodriguez Sa e le sedie di Javier Miley negli anni '80

La riconosciuta e antica virtù della pazienza, che il governo cinese forse gestisce come nessun altro quando si tratta di fare politica, ha impedito che la rabbia o il cambiamento emergessero direttamente. Ma, in modo indiretto quanto decisivo, il governo Xi Jinping Ha informato il suo omologo argentino della presidenza Javier MileyHa espresso la sua insoddisfazione per la decisione, espressa in un severo messaggio diplomatico, di non aderire al gruppo BRICS, il gigantesco gruppo di paesi che Pechino comprende con Brasile, India, Sud Africa e Russia. Il presidente russo Vladimir Putinche è l'unità che governa Alberto Fernández Ha accettato di unirsi a partire da oggi.

“Il piano dell’Argentina di non aderire ai BRICS riflette la sua incerta politica estera e rende più difficile la ripresa economica”, è il titolo di un articolo pubblicato venerdì sul Global Times, un mezzo che di solito riflette la posizione del governo cinese. firma Qian Jiayin, Editore di quel mezzo nella sua versione web.

Senza mezze misure, Giain afferma nel testo che “gli esperti ritengono che il rifiuto di aderire ai BRICS dimostri che Miley manca di visione strategica. Per l'Argentina, aderire a piattaforme multilaterali come i BRICS è esattamente ciò di cui ha bisogno per raggiungere la ripresa economica”. allontanarsi da Miley”, si legge nell'articolo, che critica l'approccio lungimirante nei confronti degli Stati Uniti e “delle democrazie dell'Occidente”.

Anticipando questa rabbia, non solo da parte della Cina, ma anche del vicino Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva Il resto del gruppo, della Farnesina, ha cercato di non esitare e ha sottolineato i segnali di riavvicinamento contenuti anche nel messaggio di addio, come l'impegno ad “intensificare le relazioni bilaterali, in particolare per aumentare i flussi di aiuti umanitari”. Commercio e investimenti. Vicino al consigliere Diana Mondino Hanno sottolineato che “il testo è uguale per tutti, e comprende Cina e Russia”, per rimuovere qualsiasi residuo di critica rivolta ai “paesi comunisti”, che Miley aveva messo in dubbio durante la campagna elettorale.

READ  Un rapporto delle Nazioni Unite avverte che la crisi climatica ha accelerato e il pianeta aumenterà di 1,5 gradi Celsius nei prossimi 19 anni

Al San Martin Palace hanno anche sottolineato che dopo la lettera di Miley a Xi, in cui chiedeva (per ora senza successo) di accelerare lo scambio di valuta di 6,5 miliardi di dollari, il governo ha ordinato la spedizione espressa del diplomatico di carriera. Marcelo Suarez Salvia, attualmente Ambasciatore a Trinidad e Tobago, come nuovo Ambasciatore in quel Paese, in sostituzione di Sabino Vaca Narvaja. Con il ritorno dell'ambasciatore cinese a Buenos Aires. Wang WeiPrima del 12 gennaio (è partito per la Cina dieci giorni fa per il suo “rapporto annuale di lavoro”), i due governi sperano di riprendere i rapporti al massimo livello diplomatico, anche se ovviamente le differenze fondamentali sembrano lungi dall'essere risolte.

Quando sembrava che nulla potesse sorprendere il nuovo governo puntano guidato da Claudio PoggiPer quanto riguarda l'eredità ricevuta dal suo predecessore, Alberto Rodríguez SAÈ stato rivelato un passo insolito nell'esercizio dell'autorità di Pontano nella provincia di Ranquil.

Infatti, lo stesso governatore ha denunciato, questa settimana, le azioni di funzionari vicini all'ex governatore, senatore ed ex ministro Sergio FreixesIl suo segretario privato Sofia Aguilera E anche suo figlio è ministro Alberto Rodríguez SA (h), dal 2017, riescono a gestire un vasto campo appartenente alla comunità indigena, che comprende allevamenti agricoli e zootecnici, circa 8.000 mucche. Per convalidare questa amministrazione, entrambi qualche mese fa si sono autodefiniti loncos (leader) della comunità Runkel attraverso un'associazione, e ora dovranno affrontare una causa da parte del governo provinciale davanti alla giustizia per la gestione di almeno 280 milioni di dollari e il ” scomparsa” di 50 milioni di dollari tre anni fa. A pochi giorni dalla fine del mandato.

Claudio Poggi e Alberto Rodriguez SA.

Il governatore ha spiegato che l’area del campo non è inferiore a 66mila ettari, “sequestrati dai funzionari albertisti”, a spese del popolo Ranquil. “Ha usato una nobile causa per saccheggiare la comunità indigena”, ha detto Bogie, che attualmente ha difficoltà a pagare bonus e altri obblighi, una situazione per la quale incolpa pubblicamente il suo predecessore.

READ  Il Viagra non è per divertimento, è la cura | Il presidente Bolsonaro ha giustificato un massiccio acquisto di questo farmaco per i militari

Il passaggio del presidente ha suscitato grande scalpore Javier Miley Via Mar del Plata, dove il presidente è arrivato con un volo di linea per far visita alla sua compagna, Fatima FloresLa star del suo spettacolo comico stagionale in cui impersona il presidente stesso.

Impressionanti misure di sicurezza – al di là di qualsiasi visita del presidente precedente, secondo fonti locali – hanno fatto da cornice al breve soggiorno presidenziale, per il quale ha pagato di tasca propria il biglietto e l'alloggio nella Città Felice, in un batter d'occhio. occhio. Un viaggio durato alcune ore, accompagnato da un piccolo gruppo composto dal Segretario Generale, Karina Miley; Ministro della Giustizia, Mariano Cuneo LibaronaMinistro del Capitale Umano, Sandra Petofilo.

Senza incontri o contatti di carattere politico, e non c’è stato nemmeno l’incontro con il sindaco locale, Guillermo Montenegrocon il quale Miley ha un buon rapporto, ma il presidente si sarebbe concesso un trattamento personale.