Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La posizione di Cristiano Ronaldo dopo la vittoria del Portogallo, che ha attirato l’attenzione e ha confermato che lo spogliatoio è rotto

Qatar 2022 – Portogallo e Svizzera – Partita di Cristiano Ronaldo

esisti e basta Cristiano Ronaldo Ha sempre generato amore e odio in ogni passo che ha compiuto durante la sua carriera. Dopo essere stato espulso dal Manchester United a causa dei suoi commenti controversi Intervista rilasciata in InghilterraE alcune foto con la delegazione portoghese in Qatar 2022 hanno lasciato dubbi sulla tolleranza di alcuni colleghi nei suoi confronti. Il primo costretto a chiarire la situazione è stato Bruno Fernandes, dopo un freddo saluto all’interno degli spogliatoi diventato virale. Alcuni media nel tuo paese confermano che la relazione tra CR7 con molti del contingente portoghese non del tutto sani e che molti gli hanno lasciato la mano. Per aggiungere la beffa all’infortunio, il suo allenatore lo ha mandato in panchina per gli ottavi di finale contro la Svizzera, Il suo sostituto, Gonzalo Ramos, convertì A.J tripletta E a Cristiano è stato annullato un gol.

stadio Lucille Sembrava pieno nonostante l’assenza della stella che tutti stavano aspettando. Erano già migliaia i tifosi con la maglia numero 7 e il cognome di Ronaldo che imprecava per non essere visto sul green. Con il set di risultati, il DT Fernando Santo E aveva ragione: il subentrato Cristiano è stato protagonista in apertura di gara ed è stato servito con una tripletta che ha portato al passaggio al turno successivo, dove il Marocco (che ha sbalordito la Spagna all’andata, che hanno sconfitto in un singolo rigore), attende.

Non ci sono stati pareggi nel gioco e in ciascuno dei gol, l’ormai ex figura dello United ha gridato ad alta voce il primo gol e si è accontentato di applaudire il resto dei gol sia dei suoi compagni di squadra che di Rafael Leao all’ultimo, quando era già in campo. Sapendo che tutti i flash lo avrebbero indicato seduto tra le staffette, assunse un’espressione seria e non si rilassò mai.

Un messaggio di benvenuto da un fan di Al Nasr (Reuters/John Sibley)
Un messaggio di benvenuto da un fan di Al Nasr (Reuters/John Sibley)

Non è ancora concreto quale sarà il suo futuro, ma molte indiscrezioni lo indicano Al-Nasr ha un accordo pre-firmato in cambio di un’enorme quantità di denaro per fare le valigie e giocare a calcio in Arabia Saudita. Questo è il motivo per cui un fan è incoraggiato a mostrare un cartello che dice “CR7 dà il benvenuto al campione” (“CR7 Benvenuti alla vittoria”). Durante il riscaldamento, ha visto il segno con la coda dell’occhio e non ha disegnato facce.

bambino, che stasera indossava il nastro da capitano, ha avuto un gesto da gentiluomo e si è avvicinato al limite del campo di gioco per mettere il braccialetto al numero 7. Solo al 72′ è entrato in campo per sostituire Joao Félix, quando per un po’ il la folla cantava il suo cognome e lui si era riscaldato in due periodi con il suo gruppo dei sostituti (il riscaldamento ora si svolge in gruppi con un massimo di 5 calciatori). Sebbene la data fosse condannata (il punteggio parziale era 4-1), Il tribunale è crollato e un’enorme quantità di luci di telefoni cellulari si è accesa per registrare il momento.

Forse gli ha dato fastidio la sostituzione, ma soprattutto per essere entrato nel duello deciso e senza possibilità di andare troppo avanti, ha giocato indifferentemente nei primi minuti e anche Non sembrava voler correre e ordinarsi in una palla lunga Dove potrebbe essere al fianco dell’ultimo difensore svizzero. e, per aggiungere la beffa al danno, dopo un po’ lo annullarono alquanto per una posizione avanzata, in un’azione in cui difficilmente esitò.

Pepe, il capitano di Lucille di notte, cerca Cristiano per mettergli il nastro prima che entri (REUTERS/Hannah McKay)
Pepe, il capitano di Lucille di notte, cerca Cristiano per mettergli il nastro prima che entri (REUTERS/Hannah McKay)

Dopo l’inaspettata sconfitta contro la Corea del Sud nell’ultimo appuntamento della fase a gironi, che peraltro non ha impedito al Portogallo di mantenere il primo posto nella regione, il tecnico Fernando Santos ha fatto riferimento a una situazione che si è verificata dopo che Ronaldo è stato tolto dal campo: “In campo non ho sentito niente, ero molto lontano e ho sentito solo che stava litigando con il giocatore coreano. Hai visto le foto dopo? Sì, mi è piaciuto? Quale. Davvero non mi è piaciuto per niente. Ma da lì, lo risolveremo negli spogliatoi. E l’ultimo punto. CR7che è uscito accigliato contro i sudcoreani, ha detto al riguardo: “Quello che è successo è che un giocatore coreano mi ha chiesto di andarmene velocemente. Gli ho detto di stare zitto. Non hai quell’autorità”. Non dovrebbero esserci polemiche. È il calore del gioco. Qualunque cosa accada, le cose restano sempre in campo”.

Migliaia di bandierine portoghesi sventolavano sugli spalti dopo il fischio finale. Ed è che questa generazione lusitana genera molte aspettative nella fase finale della Coppa del Mondo. Ha appena raggiunto il suo obiettivo di affermarsi tra i primi otto del torneo, cosa che non riusciva da Germania 2006 (arrivando quarto dopo essere stato eliminato in semifinale dalla Francia e perdendo la partita per il terzo posto con i padroni di casa), ironia della sorte la prima volta di Cristiano Data di coppa lo scienziato. Ma l’ultima foto ha chiarito una cosa: lo spogliatoio portoghese è rotto.

La passeggiata solitaria da tappezzeria di Cristiano Ronaldo
La passeggiata solitaria da tappezzeria di Cristiano Ronaldo

I saluti solenni tra i calciatori di entrambi i paesi sono stati seguiti da abbracci, pugni e applausi dei portoghesi, entusiasti della loro storica vittoria per 6-1. Cristiano non ha perso tempo e tagliarsiSi è diretto verso il settore dove si trovavano i tifosi più rumorosi della sua squadra e li ha salutati con gesti di rispetto per il sostegno ricevuto anche se non dal gioco. Quando Pepe si è accorto che Ronaldo aveva iniziato il saluto finale alla folla, è andato a cercarlo con un altro compagno di squadra. Cristiano ha già affrontato di nuovo da solo lo spogliatoio.

La foto scattata dalla fotocamera infobae Mostra cosa è successo alla fine. Il Portogallo, invece, ha festeggiato la qualificazione ai quarti di finale della Coppa del Mondo. Di contro, la passeggiata solitaria di Cristiano Ronaldo che non ha potuto godersi il piacere di festeggiare il suo ingresso nella top 5 dei giocatori con più presenze nelle finali dei Mondiali (ha affrontato Diego Maradona con 21 partite ed è stato alle spalle del tedesco Lothar Matthaus -25 – e Miroslav Klose -24 – e l’italiano Paolo Maldini e l’argentino Lionel Messi -23-.

READ  L'Argentina ha pareggiato 1-1 con il Cile alla sua prima apparizione

La grande incognita che si aprirà prima del match di sabato prossimo, 10 dicembre a Thumama, dove il Portogallo partirà favorito contro il Marocco, è: Cristiano Ronaldo riparte? La risposta può darla solo Fernando Santos, che in una conferenza ha spiegato: “Non ci sono problemi con il nostro capitano. Siamo amici da anni. Abbiamo parlato prima della partita e ha detto che non aveva problemi con la mia decisione. Lui è un esempio”.

Continuare a leggere: