Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA ha creato un team per studiare oggetti atmosferici non identificati

Logo NASA nella foto (Reuters/Joe Skipper/File Photo)

La possibilità di visite extraterrestri sulla Terra viene presa sempre più sul serio negli Stati Uniti: La NASA ha annunciato giovedì di aver creato un gruppo di studio che analizzerà i fenomeni meteorologici non identificati a partire da questo autunno. (UAP) per promuovere la “comprensione scientifica” delle potenziali scoperte e per raccogliere e utilizzare i dati in futuro.

Dopo i servizi segretiE il L’anno scorso, è stata la NASA ad essere stata lanciata per indagare sul problema.

Lo scopo di questo studio indipendente è quello di UAP, concetto che ha soppiantato il nome UFO (Unidentified Flying Object), perché divenuto obsoletobasato sull'”osservazione di eventi nel cielo che non possono essere identificati come piani o fenomeni naturali conosciuti da una prospettiva scientifica”.

numero limitato di L’UAP osserva “rende difficile trarre conclusioni scientifiche sulla natura di tali eventi”E la NASA ha indicato in un comunicato, aggiungendo che questi fenomeni non sono identificati nell’atmosfera “Sono nell’interesse sia della sicurezza nazionale che della sicurezza aerea”.

Foto di un sospetto UFO rilasciata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (Dipartimento della Difesa tramite il New York Times)
Foto di un sospetto UFO rilasciata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (Dipartimento della Difesa tramite il New York Times)

In questo contesto, “l’identificazione degli eventi naturali costituisce un primo importante passo in questo senso Identificare o mitigare questi fenomeni e garantire la sicurezza degli aeromobili”.

Lo ha detto comunque l’agenzia spaziale del governo statunitense “Non ci sono prove che gli UAP siano extraterrestri”.

“La NASA ritiene che gli strumenti della scoperta scientifica siano potenti e possano essere applicati anche qui”, ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato per la scienza presso il quartier generale della NASA a Washington.

READ  NASA: i dati del telescopio Hubble indicano che "qualcosa di strano" sta accadendo nell'universo

Zurbuchen lo ha spiegato lì L’accesso a un’ampia gamma di osservazioni della Terra dallo spazio, questa è la linfa vitale della ricerca scientifica.

“Abbiamo Strumenti e attrezzature che possono aiutarci a migliorare la nostra comprensione dall’ignoto. Questa è la definizione di cosa sia la scienza. Questo è quello che facciamo”, ha assicurato lo scienziato.

FILE PHOTO: Un cartello a Little A'Le'Inn attende l'afflusso di turisti attratti da una telefonata "assalti" Area 51, una base militare americana segreta che secondo gli appassionati di UFO contiene segreti del governo sugli alieni, a Rachel, Nevada (Reuters/Jim Urquhart)
FILE FOTO: Un cartello a Little A’Le’Inn attende un afflusso di turisti attratto da un invito a “fare irruzione” nell’Area 51, una base militare americana segreta, gli appassionati di UFO affermano che custodisce i segreti del governo dagli alieni a Rachel, Nevada (Foto: Jim Urquhart – Reuters.

Lo ha convocato l’agenzia “Non fa parte della Task Force del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sugli eventi meteorologici non specificati”né il suo successore, il gruppo di sincronizzazione per la gestione e l’identificazione degli oggetti in volo.

Tuttavia, la National Aeronautics and Space Administration, nota come La NASA mantiene uno stretto rapporto con il governo degli Stati Uniti Riguardo a “Come applicare gli strumenti della scienza per far luce sulla natura e l’origine di fenomeni meteorologici sconosciuti”.

Guiderà il gruppo di studio indipendente dell’agenzia spaziale l’astrofisico David Spiergel, presidente della Simmons Foundation di New York; e Daniel Evans, vicedirettore della ricerca presso la direzione della missione scientifica della NASA.

“A causa della scarsità di feedback, il nostro primo compito è semplicemente farlo Raccogliere il set di dati più completo possibile”.ha detto Spiergel.

Un numero crescente di oggetti non identificati è stato segnalato nel cielo negli ultimi 20 anni, ha detto un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti a un comitato del Congresso, durante la prima udienza. "Oggetti volanti non identificati" tra mezzo secolo
Un numero crescente di oggetti non identificati è stato segnalato nel cielo negli ultimi 20 anni, ha detto un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti a un comitato del Congresso, alla prima udienza sugli “oggetti volanti non identificati” in mezzo secolo.

Lo studio, che includerà la consulenza di esperti, dovrebbe aver luogo Nove mesi da completare.

READ  WhatsApp rimuoverà i gruppi e li sostituirà con le community

In conformità con i Principi della NASA per la trasparenza e l’integrità scientifica, Questo rapporto sarà condiviso pubblicamente”.Aggiunto Evans, che lo ha confermato “Tutti i dati della NASA sono disponibili pubblicamente”.

“Prendiamo molto seriamente questo impegno e rendiamo (i dati) disponibili a chiunque possa visualizzarli o studiarli”, ha insistito.

Anche se non è correlato a questo nuovo studioLa NASA ha un programma di astrobiologia che si concentra sulle origini, l’evoluzione e la distribuzione della vita extraterrestre.

Dallo studio dell’acqua su Marte all’esplorazione di promettenti “mondi oceanici” come Titano ed Europa, le missioni scientifiche della NASA stanno lavorando insieme per trovare segni di vita extraterrestre.

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: