Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La figlia scomparsa: 5 motivi per guardare i preferiti di Netflix agli Oscar

la figlia scomparsa Ha circa 38 premi in vari premi cinematografici internazionali, 12 vittorie e, secondo molti critici, potrebbe essere uno dei migliori vincitori di Netflix agli Academy Awards del prossimo anno.

Questo è un altro film Netflix Che si basa su grandi romanzi, ma anche sceneggiatura scritta e diretta da Maggie Gyllenhaal Farà il suo debutto alla regia con questo progetto che è diventato rapidamente uno dei progetti più attesi nella lista delle anteprime di quest’anno.

Il film, che ha debuttato in Festival del Cinema di Venezia, ha un ruolo da protagonista Olivia Colman, Jesse Buckley, Dakota Johnson, Paul Mescal, Peter Sarsgaard, Ed Harris, Paul Mescal, Dagmara Domicic, Oliver Jackson-Cohen, Jack Farthing e Alba Rohrwacher, che aiutano a raccontare una storia tra mistero e dramma che si divide tra presente e passato per raccontare la storia di una donna con una vita complessa e qualcosa da nascondere, che minaccia di tornare per distruggerla solo quando pensa di averla superata.

Netflix ha finalmente mantenuto il meglio e ci sono alcuni motivi per vedere questo film sul tuo radar, prima della stagione dei premi.

Perché guardi La figlia perduta?

Oscar preferito

Contenuto

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito Origina A partire dal.

Il film ha ricevuto 5 nomination ai premi Premi spirito indipendente, tra cui Miglior Film e Miglior Regista, in Critics’ Choice Awards e Golden Globe AwardsOltre a vincere molti premi in Premi Gotham.

Tutto questo non determina il risultato Dagli Oscar, Ma mostra che è stato ben accolto dalla critica e ha buone possibilità di essere raggruppato in diverse categorie, e può dare Olivia Colman Nuovo mi piace da Oscar Migliore attrice, dopo le sue vittorie per il ruolo di Regina Anna in Preferito.

READ  Matthias Santoiani ha iniziato a lavorare come venditore ambulante dopo aver fallito nel ruolo di attore.

È tratto dal romanzo di Elena Ferrante

La storia è tratta da un romanzo di Elena FerranteÈ uno pseudonimo con il quale in Italia sono stati firmati molti grandi romanzi. Ferrante inizia a farsi notare tra gli appassionati di cinema e tv grazie alla serie Il mio brillante amico, DHBOÈ anche una storia con elementi di dramma e mistero che saltano dal passato al presente, per raccontare la storia di una donna che ricorda la sua infanzia complicata a Napoli negli anni Cinquanta, mentre deve fare i conti con la scomparsa della sua migliore amica. .