Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La cometa di Haley Starvall: come e quando …

I primi giorni di maggio sono favorevoli per uno sguardo alla vista astronomica: Eta acquario pioggia di meteoriti, Che può essere visto nelle notti serene nelle prime settimane di maggio, a seguito del passaggio di detriti attraverso l’orbita terrestre dalla cometa di Halley.

Sono meteoriti che viaggiano a 66 chilometri orari nell’atmosfera terrestre. Nel caso specifico di Eta Aquarids, si vedono tipicamente fino a 30 meteore all’ora in un momento di massima intensità. Il suo viaggio si svolge nell’orbita terrestre tra il 20 aprile e il 21 maggio, ed è in questa occasione che raggiungerà il suo massimo splendore nelle prossime due settimane.

In che modo i percorsi delle comete raggiungono la Terra? Succede che quando una cometa si avvicina al sole, lascia dietro di sé una scia di polvere. L’orbita terrestre si avvicina a questi impatti e il contatto avviene con l’atmosfera, poiché i detriti si disintegrano e generano strisce colorate nel cielo.

Questo fenomeno può essere visto ad occhio nudo, senza la necessità di apparecchiature aggiuntive. Secondo la NASA, devi abituare i tuoi occhi all’oscurità della notte per mezz’ora, dopo di che puoi vedere le meteore. Nel caso dei paesi del Sud America, la visibilità è buona grazie alla posizione della costellazione da cui provengono i meteoriti: l’Acquario.

Tuttavia, le particelle che compongono il meteorite non provengono dall’ultimo passaggio di Halley attraverso la Terra, nel 1986, ma si sono separate dalla stella centinaia di anni fa. Le particelle provengono da una regione vicina alla stella Eta Aquarii, da cui il nome Eta Aquarids.

Haley si avvicina alla Terra ogni 76 anni. Le sue precedenti visite sono state nel 1910 e nel 1986 e la sua chiusura è prevista per il 2062.

READ  Il creatore di film abbandonato nega la sua relazione con Silent Hill, dopo averle accennato in passato