Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’80% dei fumatori apprezza il passaggio a prodotti alternativi con maggiori informazioni

Un nuovo sondaggio commissionato da Philip Morris International (PMI) su 22.000 persone in più di 20 paesi ha rivelato che circa otto fumatori su dieci in Spagna avranno maggiori probabilità di fumare. Considera l’idea di passare a prodotti alternativiCome le sigarette elettroniche oi prodotti a base di tabacco riscaldati, se hai le idee chiare su come differiscono dalle sigarette tradizionali e dalla scienza dietro di esse.

Il sondaggio, condotto dalla società di ricerca indipendente Povaddo, esamina l’atteggiamento dei cittadini rispetto a un ruolo Nessuna alternativa al fumo Per quanto riguarda le questioni di salute pubblica, rivela un interesse generale ad adottare un approccio più avanzato per ridurre i danni che le sigarette provocano nella società. Infatti, il 72% degli spagnoli sostiene che se c’è la possibilità di smettere di fumare in un periodo di 10-15 anni, o perché i fumatori abbandonano l’abitudine o perché scelgono di cambiare in meglio. Alternative scientificamente provateLe autorità devono dedicare tempo e risorse per far sì che ciò accada.

I medici francesi e inglesi sostengono lo svapo per ridurre i danni del fumo

Riservatezza

Il sondaggio è stato eseguito In 20 paesi Come Germania, Argentina, Australia, Brasile, Stati Uniti, Italia, Giappone o Regno Unito tra l’8 e il 24 dicembre 2020. In particolare in Spagna, più di 1500 adulti hanno partecipato a Madrid, Catalogna, Andalusia, Comunità Valenciana, Paesi Baschi Paese e Isole Canarie. Nel nostro paese, ha rivelato lo studio Confuso sulle alternative senza fumoQuasi 1 intervistato su 2 ha affermato di aver ricevuto informazioni contrastanti o poco chiare sulle sigarette elettroniche o sul riscaldamento dei prodotti del tabacco negli ultimi sei mesi. In questo senso, otto su dieci prenderebbero in considerazione il passaggio a queste alternative se avessero più chiarezza sulle loro differenze con le sigarette tradizionali e con la scienza che le supporta.

READ  La Cina insiste sulla teoria del complotto secondo cui il Covid è di "origine americana"

Lo studio ha rivelato che il 77% degli spagnoli ammette che i fumatori dovrebbero avere e informazioni specifiche Su quelle alternative per non fumatori, che hanno dimostrato scientificamente di essere un’opzione migliore rispetto a continuare a fumare, mentre il 74% ritiene che incoraggiare gli adulti che altrimenti continuerebbero a fumare a scegliere alternative per non fumatori possa contribuire agli sforzi per ridurre i danni causato dal fumo. Allo stesso modo, un altro 76% degli spagnoli ammette che le autorità dovrebbero considerare il ruolo di alternative diverse dalla combustione.

Foto: uomo con in mano una sigaretta elettronica.  (EFE)
Il settore dello svapo chiede regole ed evita la disinformazione: “Dobbiamo scappare dalle fantasie”

Raquel Cano. Londra

La maggior parte degli adulti intervistati vorrebbe vedere A. Un cambiamento nell’attenzione sociale a partire dal Ridurre i danni causati dal fumo, Compresa una maggiore cooperazione tra le autorità e le aziende produttrici di tabacco. In effetti, sei spagnoli su dieci (66%) sostengono la cooperazione tra aziende produttrici di tabacco, autorità, regolatori ed esperti di salute pubblica per garantire che i fumatori possano accedere e ottenere informazioni affidabili sulle alternative che non fumano. Allo stesso modo, quasi nove intervistati su dieci in Spagna ritengono che i governi (92%) e le aziende (84%) abbiano la responsabilità di trarre vantaggio dagli ultimi sviluppi scientifici e tecnologici.

“I prodotti senza fumo stanno già iniziando a svolgere un ruolo molto importante nella riduzione dei tassi di fumo”, afferma. Enrique Jimenez, Direttore generale della Philip Morris di Spagna e Portogallo. Con un’organizzazione appropriata, il sostegno della comunità e il sostegno della scienza, credo che sia possibile rispondere a questa chiamata della società e rendere le sigarette entro 10-15 anni un ricordo del passato in molti paesi, inclusa la Spagna “.

READ  Il buco nero divora la stella morta - Prensa Libre