Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Italia.- Il ministro italiano dell'Economia è rimasto “sorpreso” dall'ordine di priorità applicato al Credit Suisse

Italia.- Il ministro italiano dell'Economia è rimasto “sorpreso” dall'ordine di priorità applicato al Credit Suisse

Madrid, 20 marzo (Stampa Europea) –

Il ministro dell'Economia italiano Giancarlo Giorgetti ha ammesso la sorpresa che le autorità svizzere abbiano dato priorità agli azionisti del Credit Suisse rispetto ai detentori di debito nel salvataggio dell'entità con la partecipazione del suo concorrente UBS.

“Siamo rimasti sorpresi dalla priorità delle garanzie tra azionisti e obbligazionisti, ma mi sembra che le autorità europee abbiano riconfermato la priorità”, ha detto Giorgetti nei commenti riportati dai media nel paese transalpino.

D'altro canto ha espresso la fiducia che le ripercussioni della crisi bancaria svizzera saranno “trascurabili” sulle banche italiane.

Questo lunedì, in una dichiarazione congiunta, la Banca Centrale Europea (BCE), in qualità di supervisore del settore bancario, il Comitato di Risoluzione Unico (SUR) e l’Autorità Bancaria Europea (EBA) hanno indicato che il quadro decisionale dell’Unione Europea, considerando che il primo A sopportare le perdite saranno gli strumenti di capitale, il denaro regolare.

In questo modo, le tre istituzioni hanno ricordato che il quadro di risoluzione che attua nell'Unione europea le riforme raccomandate dal Financial Stability Board dopo la crisi finanziaria ha stabilito il sistema secondo il quale gli azionisti e i creditori della banca in difficoltà devono assumersi i debiti. perdite.

“Gli strumenti di capitale primario, in particolare, sono i primi ad assorbire le perdite, e il capitale aggiuntivo di classe 1 dovrà essere consumato solo dopo che sarà completamente utilizzato”, hanno sottolineato.

In questo modo, hanno assicurato che questo approccio sia stato applicato sistematicamente nei casi precedenti, e continuerà a guidare le azioni di vigilanza bancaria della TRA e della BCE negli interventi di crisi.

READ  Borsa italiana in calo di oltre il 2% dopo le dimissioni di Draghi | Economia