Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Israele: perché gli ebrei ortodossi hanno sfidato maggiormente le restrizioni

Gerusalemme: questa non è la prima volta che gli ebrei ultraortodossi si alzano. Il 12% della popolazione israeliana di 9,3 milioni, è una minaccia per le linee guida di assistenza e distanziamento Pagato dal governo per mantenerlo Pandemia di coronavirus.

Poiché la campagna di vaccinazione è progredita con successo in Israele e molte restrizioni sono già iniziate, Varie comunità ebraiche ultraortodosse Rifiutano persino di essere vaccinati perché per loro il virus sta affrontando la preghiera e adempiendo ai doveri religiosi.

Nel pellegrinaggio che celebra la festa ebraica di Laj Ba Omer, sul Monte Meron, dove giovedì si è verificata una tragica fuga precipitosa con almeno 38 morti, Le autorità hanno consentito 10.000 persone, anche se i media locali hanno riferito che ce n’erano almeno 100.000, molti dei quali ultraortodossi.

Abito da festa a Monte Meron– La Stella Rossa di David

L’anno scorso, al culmine dell’epidemia, quando il piano di vaccinazione non era ancora iniziato, il quartiere ebraico ultraortodosso con Shaareem a Gerusalemme, Ha risposto con resistenza, anche con violenza, Alle rigide normative di allontanamento sociale del paese.

Recentemente, quando le restrizioni non sono ancora state revocate, in segno di protesta contro il governo Benjamin Netanyahu E poiché i luoghi di culto sono rimasti chiusi, alcuni rabbini hanno deciso Le scuole religiose sono state riaperte, sono stati organizzati matrimoni e funerali con centinaia di persone, che hanno provocato scontri con la forza pubblica.

Le comunità ultra-ortodosse e Haredi sono una popolazione diversificata, con diverse pratiche spirituali e culturali. Ma seguono tutti Halja, Che può essere tradotto nella legge ebraica. In quanto tali, molti non condividono le stesse moderne fonti di informazione.

READ  Solo un miracolo la salverà.

Secondo le regole dei tuoi rabbini, L’accesso a Internet, le trasmissioni televisive e alcune funzioni dei telefoni cellulari sono generalmente limitate nelle comunità ebraiche ultraortodosse.

Dando la priorità alla tua vicinanza a Dio e prendendo le distanze dal mondo secolare Molti haredim non vedono la notizia da mesi Sulla diffusione del virus nel mondo. Alcuni leader Haredi lo hanno visto Riunirsi per pregare e studiare la Bibbia era estremamente importante. Gli uomini Haredi generalmente si riuniscono per pregare tre volte al giorno. Studenti in Scuole religiose, Oppure seminari ebraici, potete trascorrere 18 ore al giorno studiando insieme.

Fuga precipitosa in Israele
Fuga precipitosa in IsraeleAgencia AFP

L’importanza di impegnarsi nella Torah spiega perché un eminente rabbino in Israele ha insistito l’anno scorso che “cancellare gli studi sulla Torah è più pericoloso del Corona virus”.

In questa festa di Lage Ba Omar, è consuetudine visitare la tomba del rabbino Shimon Bar Yochai nella città di Meron, nel nord di Israele.

Nazione

Konosah The Trust Project