Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

India: la prevalenza della pratica dell’auto-copertura …

Le autorità del governo indiano e gli esperti sanitari martedì si sono espressi categoricamente contrari Una pratica adottata da ampi settori della società consiste nell’irrorare sterco di vacca, Che è un animale sacro nella religione indù, è convinto che li salverà dal Corona virus.

Data la generalizzazione di questa idea in diverse regioni del paese asiatico, Il governo ha lanciato una campagna per prevenirlo e per avvertire che non c’era alcun effetto che avrebbe impedito l’infezione con il virus.

Nello stato occidentale del Gujarat, a fronte di una progressione inarrestabile della pandemia di Coronavirus La pratica di visitare i rifugi per mucche una volta alla settimana Copri i loro corpi con letame e urina di vacca Si spera che questo dia loro l’immunità al virus o almeno li aiuti a riprendersi dalla malattia.

Non ci sono prove scientifiche concrete che lo sterco di vacca o l’urina aumentino l’immunità al COVID-19Reazione del presidente nazionale dell’associazione medica indiana, JA Jayalal.

L’esperto ha sostenuto che lo era “ Pratiche basate interamente su credenzeLo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, “senza alcun consenso scientifico”.

India, con una popolazione di 1,3 miliardi di abitanti, È il secondo paese più colpito al mondo dopo gli Stati Uniti. Il paese asiatico ha registrato 23 milioni di feriti e 250.000 morti, poiché questo è peggiorato I bambini sono tra i più colpiti.

Il Ministero della Salute di quel paese ha dichiarato nella parte finale che sono stati registrati 329.942 casi e 3.876 decessi al giorno.

Il numero di feriti è diminuito rispetto a lunedì, quando ne sono stati segnalati più di 365.000. Dopo quattro giorni consecutivi, si sono verificati più di 400.000 casi.

READ  Dopo settimane di preparazione, la Russia lancia una grande offensiva nell'Ucraina orientale | Il presidente Zelensky ha dichiarato "l'inizio della battaglia per il Donbass"