Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Indagheranno sull’uso della cannabis medica nel trattamento dell’emicrania | Centro di ricerca sulla medicina trasformazionale

Lo farà il Ministero della Salute, attraverso il Centro di ricerca sulla medicina trasformazionale Studio sull’uso dell’olio di cannabis medicinale nel trattamento dell’emicrania cronica. La ricerca sarà condotta in collaborazione con il Laboratorio ELEA e le persone di età compresa tra i 18 ei 65 anni con una storia di emicrania da un anno o più e che hanno 15 o più mal di testa al mese possono registrarsi per partecipare volontariamente.

Il presidente del CIMT Carlos Laino ha commentato che l’indagine sarebbe iniziata negli ultimi giorni di ottobre; “Il trattamento è molto difficile per le persone che soffrono di emicrania cronica”, ha spiegato. “Non esiste un trattamento efficace e ha pochi effetti negativi. Questo è un sogno e una speranza. L’olio di cannabis come possibile farmaco è efficace con pochi effetti collaterali”, ha affermato il professionista.

Laino ha dichiarato: “È molto importante che l’Assessorato alla Salute approvi questo progetto e l’approvazione del Laboratorio Elea, che ha documentato il protocollo fornito dalla provincia. Il laboratorio fornirà il prodotto farmaceutico al centro di ricerca per condurre lo studio”.

Inoltre, il medico ha osservato: “È una sfida enorme e abbiamo un grande team di professionisti del Vera Barros Hospital che inizierà lo studio per vedere se questo prodotto farmaceutico può davvero essere un’alternativa per le persone che soffrono di emicrania cronica”.

Nel 2020, il Ministero della Salute ha istituito il Centro di ricerca in medicina traslazionale per lavorare presso l’Hospital de la Madre y el Niño e accompagnare i professionisti degli ospedali dipartimentali e metropolitani in progetti di ricerca e formazione.

Inoltre, quest’anno, La Rioja riceverà il primo olio di cannabis per uso medico con il proprio sigillo, che sarà consegnato attraverso un programma del Ministero della Salute in conformità con quanto previsto dal regolamento.

READ  Amazon aggiunge 2.000 posti di lavoro in Spagna