Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Regno Unito riduce i tempi di attesa per la terza dose di COVID-19 tra i timori di Omicron

Una donna riceve una vaccinazione al Middlesex Central Hospital, Londra (Foto: REUTERS/Henry Nichols)

Tutti gli adulti di età superiore ai 18 anni nel Regno Unito potranno ricevere una dose di richiamo del vaccino contro il coronavirus entro tre mesi dalla seconda iniezione., come raccomandato lunedì dal Joint Committee on Vaccination and Immunization (JCVI), che consiglia il governo britannico, sulla preoccupazione per la diffusione della nuova variante di Omicron.

Vice consigliere medico del ramo esecutivo, Jonathan Van Tam, è stato affermato in una conferenza stampa che le autorità sanitarie lo vogliono ‘Agire con decisione presto’, anche se c’è ancora un file ‘Alto grado di incertezza’ sulla gravità della nuova variante omicron per covid-19.

“Il numero di mutazioni presenti significa che siamo già preoccupati per i potenziali effetti sull’efficacia dei vaccini”.disse Van Tam, che comunque assicurò che sarebbe stato necessario tre settimane In modo che gli scienziati possano determinare con maggiore sicurezza il grado di protezione fornito dagli attuali preparati.

pioggia di giugno, CEO della British Medicines and Health Regulatory Agency (MHRA), da parte sua, ha affermato che non esiste “Non ci sono prove in questo momento che i vaccini che stiamo usando finora non funzionino contro il nuovo Omicron”.

Consiglieri medici del governo raccomandano Offre una dose di richiamo per gli adulti di età compresa tra 18 e 39 anni.

Fino ad ora, Solo gli adulti di età pari o superiore a 40 anni potevano beneficiare di una dose di richiamo sei mesi dopo, dopo dal secondo.

Allo stesso tempo, L’organismo consultivo ha anche raccomandato una seconda dose del vaccino per i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni. “Non c’è tempo per indugiare. Chiediamo a tutti di fare la propria parte in questo piano alla luce dell’urgenza del programma di vaccinazione di richiamo.ha detto Van Tam.

Il primo ministro britannico Boris Johnson (foto: Reuters)
Il primo ministro britannico Boris Johnson (foto: Reuters)

Dalla scorsa settimana, il governo di Londra ha imposto Divieto di viaggio in 10 paesi in Sud Africa, incluso il Sud Africa, per cercare di controllare la diffusione dell’omicron.

READ  Coronavirus in Messico dal 19 aprile: 4.262 nuove infezioni e 582 decessi registrati

È stato anche reintrodotto Test obbligatori per i viaggiatori e il Uso obbligatorio delle mascherine Nei negozi e nei trasporti pubblici in Inghilterra, così come l’autoisolamento dei casi di contatto.

JCVI ha approvato l’espansione proposta dal governo di steroidi anabolizzanti moderno NS Pfizer-Biwantech Per includere più persone in un tempo più breve.

La Gran Bretagna è uno dei tanti paesi che hanno segnalato casi della nuova variante sul suo suolo, tra cui Germania, Italia e Paesi Bassi.

Lunedì sono stati rivelati Sei casi del nuovo ceppo in ScoziaDue di loro sono nella grande città di Glasgow. Javid ha detto al Parlamento che altri cinque sono stati confermati in Inghilterra.

“Speriamo che i casi aumentino nei prossimi giorni”. aggiunto. “In questa corsa tra vaccini e virus, una nuova variante potrebbe aver dato al virus più gambe”Ha detto ai deputati. Quindi la nostra strategia è guadagnare tempo e rafforzare le nostre difese.Ha parlato dell’estensione del programma di rinforzo.

Gran Bretagna, che attualmente presiede il gruppo di paesi st 7, lunedì riunione urgente dei ministri della salute per discutere dell’emergenza Covid. I ministri hanno affermato in una dichiarazione congiunta che La variante Omicron era altamente trasmissibile e necessitava di “azioni urgenti”.

(con informazioni dall’AFP e dall’EFE)

Continuare a leggere: