Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il reddito disponibile delle famiglie spagnole è diminuito del 3,3% nel 2020, il numero peggiore in Europa

La Spagna è il paese europeo in cui I più colpiti dalla crisi economica Coronavirus. Ci sono due ragioni per questo. Il primo è la dipendenza del Paese dal turismo internazionale: ha perso almeno 72 miliardi di euro a causa della sospensione degli arrivi dei viaggiatori. Il secondo è il lavoro povero, con molto lavoro temporaneo, distrutto senza ostacoli legali e un’alta percentuale di economia sommersa.

Il risultato è stato A. Profonda recessione, La percentuale più alta registrata in tempo di pace, con una forte perdita di posti di lavoro. Sebbene i file di regolamento sul lavoro temporaneo (ERTE) siano riusciti a ridurre al minimo la distruzione di posti di lavoro, non sono stati in grado di impedire un calo del reddito disponibile per le famiglie spagnole del 3,3% durante il 2020. Questa è la cifra peggiore in tutta Europa che ha pubblicato dati di Eurostat esso.

Un altro grande piano europeo di ripresa: mezzo trilione di risparmi da parte delle famiglie

Javier J. Journ Carlos Munoz Luis Rodriguez Laura Martin Pablo Lopez-Leert

A differenza della Spagna, la maggior parte dei paesi europei è stata in grado di compensare il calo del reddito da salario con benefici pubblici, in modo che non solo il reddito familiare nella zona euro si sia ridotto alla fine dell’anno, ma anche Era dello 0,5% in più rispetto al 2019. In questo modo, i paesi sono stati in grado di impedire alle famiglie di sentire la crisi del coronavirus. Sebbene l’effetto non sia omogeneo (in tutti i paesi ci sono state famiglie “vincenti e vinti”), la verità è che la maggior parte delle famiglie in Europa sono state immuni dalla crisi.

READ  Sabato 29 maggio 2021 (14:00 GMT)

Questo obiettivo non è stato raggiunto in Spagna e il reddito familiare è diminuito del 3,3%. L’unico Paese vicino alla Spagna è l’Italia, che ha registrato un calo del reddito disponibile del 2,8%, mentre in Austria è diminuito dell’1,6%. All’estremità opposta ti distingui OlandaIl reddito familiare è cresciuto del 3,8% nonostante la crisi. È un fatto derivante dalla resistenza dell’economia del paese alle crisi e dagli sforzi dello stato per compensare il reddito salariale più basso con maggiori benefici pubblici.

Tuttavia, in Spagna gli sforzi del settore pubblico per proteggere il reddito familiare È stato molto graveQuesto spiega l’entità del disavanzo pubblico, che nel 2020 ammontava al 10,1% del PIL, esclusi gli aiuti finanziari. La spesa per i trasferimenti sociali in Spagna è cresciuta di almeno il 13,9% durante il 2020, il secondo aumento in tutta Europa, dopo solo l’Irlanda, un paese in cui i numeri complessivi cambiano a causa della concorrenza fiscale, il che la rende quasi un paradiso fiscale.

La crescita della protezione sociale in Spagna è il risultato delle dimensioni della crisi e degli sforzi che ha compiuto Mantenere le economie domestiche immuni alla recessione. In totale, i trasferimenti sociali per le famiglie (comprese le pensioni) sono aumentati di 30.000 milioni di euro, aumento mai registrato prima. Il risultato è che lo Stato ha sovvenzionato il 33,2% del reddito familiare, ovvero un euro su tre del reddito disponibile della famiglia è stato fornito attraverso trasferimenti da vari meccanismi di protezione sociale (esclusi i trasferimenti di specie).

Questo è il numero più alto mai registrato e fornisce un buon quadro degli sforzi di bilancio del paese. Si Certamente , Questi soldi non saranno gratuitiInvece, si è accumulato come debito pubblico che ora supera il 120% del PIL.

READ  Un gruppo di imprenditori argentini è stato riconosciuto in Italia

Gli sforzi di protezione sociale dello Stato contrastano con il calo del reddito disponibile delle famiglie, perché lo Stato non è stato in grado di far fronte al forte calo del reddito da lavoro. Retribuzione dei dipendenti Diminuito del 5,4%Ciò significa una perdita di stipendio di oltre 31 miliardi di euro. Questa diminuzione raddoppia di 2,6 per l’intera area dell’euro. Per fare un confronto, la spesa salariale in Germania è stata ridotta di meno di 5.000 milioni di euro. Solo l’Italia ha registrato dati peggiori di quelli della Spagna con salari in calo di quasi il 7%.

In Spagna, il paese non è stato in grado di coprire tutto questo calo dei salari per due motivi. Il primo è che la protezione sociale non mantiene il 100% del salario perso, ma mantiene una percentuale minore e decrescente in base al reddito guadagnato per ogni abbonato. La seconda ragione, più rilevante della prima, è la distruzione del lavoro Economia sommersa, Che in Spagna è una delle più grandi aziende in Europa. Questi lavoratori informali sono stati licenziati senza diritto a un risarcimento o benefici pubblici, con conseguente riduzione del reddito del 100% in molti casi.

Questa situazione è stata aggravata dalla gravità Problemi con l’implementazione del reddito minimo vitale (IMV), a causa di un ritardo nella sua attuazione (non è entrata in vigore fino a giugno), e per le complicazioni burocratiche emerse da allora. Il risultato è che gran parte della popolazione, la stragrande maggioranza delle classi inferiori, Hanno perso tutto il loro reddito Sono stati lasciati senza protezione sociale. Questo spiega perché le crepe nello “scudo sociale” sono così grandi in Spagna.

READ  Perché hai preso questa decisione?