Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il premio Horizon Forbidden West aiuterà a riforestare il pianeta una volta sbloccato

Sony sta collaborando con un’organizzazione senza scopo di lucro per il trattamento delle aree naturali.

Sia Xbox che PlayStation sono specializzate in videogiochi, sì, ma non è raro vederle usare le loro posizioni per promuovere campagne di beneficenza, sia per il pianeta che per le persone. Entrambe le società, per esempio, mettono come obiettivo Metti le loro tastiere in scatole responsabile per l’ambientei suoi studi donare Tastiere per ospedali e ora in occasione della prima Orizzonte proibito a oveste PlayStation ha lanciato una speciale campagna di riforestazione legato al suo nuovo gioco.

PlayStation e Arbor Day Foundation contribuiranno al ripristino delle aree deforestateLa campagna si chiama Gioca e pianta (Giocare e seminare) Consiste, per ogni persona apre il calice battezzato Arrivare a DauntDurante il gioco, fino al 25 marzo, PlayStation, in collaborazione con l’organizzazione ambientalista Arbor Day Foundation, pianterà un albero in uno dei 3 parchi ecologici pre-designati negli Stati Uniti. L’obiettivo è di 288 mila alberi.

I parchi sono la foresta della contea di Douglas nel Wisconsin, le terre per gli alberi di pecora in California e il Torreya State Park in Florida, che hanno tutti vari problemi che hanno destabilizzato l’ecosistema.

Questa campagna è in linea con il concetto di Horizon Forbidden West, dove il protagonista Aloy combatte per salvare il pianeta da una misteriosa epidemia. Se sei interessato a questo titolo, qui puoi trovarlo riconsiderando.

Di più: Orizzonte proibito a ovest.

READ  L'elfo "seppellisce" il manager di Instagram e gestisce il suo account