Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il merito è dei padri, capitolo poli |  Tutti i miliardari di età inferiore ai 30 anni hanno ereditato la loro ricchezza

Il merito è dei padri, capitolo poli | Tutti i miliardari di età inferiore ai 30 anni hanno ereditato la loro ricchezza

Tra i 15 giovani miliardari segnalati dalla rivista Forbes – nella sua classifica storica – c'è un denominatore comune: la ricchezza.. Ma non solo permette loro di avere milioni di dollari sui conti e di viaggiare per il mondo, ma anche di essere figli dei loro genitori, Chi sono stati gli artefici dello status di cui godono oggi questi miliardari sotto i 30 anni? Gli specialisti si rendono conto che, lungi dall’essere un’eccezione a quest’ultima misura, difficilmente lo è Una prima ondata del “Grande Trasferimento di Ricchezza” in cui si prevede che più di mille imprenditori trasferiranno più di 5,2 trilioni di dollari ai loro eredi nei prossimi anni.

La miliardaria più giovane del mondo è Livia Voigt. All'età di 19 anni, Forbes stimava la ricchezza dell'adolescente brasiliana a oltre 1,1 miliardi di dollari, “grazie a una partecipazione del 3,1% in WEG Industries”, un produttore brasiliano di apparecchiature elettriche co-fondato da suo nonno, Werner Ricardo. Nella lista c'è anche la sorella maggiore Dora Voigt de Assis, 26 anni.

Tra loro ci sono anche gli irlandesi Mistry (Feroze e Zahan), che possiedono circa 4,9 miliardi di dollari grazie ai profitti di Tata Sons, la società madre dell'indiano Tate Group, che possiede marchi automobilistici come Jaguar Land Rover. Attualmente, secondo Forbes, sono le 30 persone più ricche del mondo. Come l'hanno ottenuto? Ereditando una quota del 4,6% nella società nel 2022 in seguito alla morte di suo padre Cyrus Mistry, scomparso meno di tre mesi dopo la morte di suo nonno Pallonji.

Nell'elenco figuravano anche i tre figli di Leonardo Del Vecchio, fondatore dell'azienda di occhiali da sole di lusso Luxottica, dopo la morte dell'imprenditore. Leonardo Maria (28 anni), Luca (22 anni) e Clemente Del Vecchio (19 anni) hanno ereditato ciascuno dalla famiglia una quota del 12,5% del Lussemburgo. – Una holding con sede a Delfin che possiede quasi un terzo di EssilorLuxottica, la società dietro Ray-Ban e Oakley.

READ  Inaugurati diversi corridoi umanitari concordati tra Russia e Ucraina | Il convoglio inviato dal Cremlino sarà a circa 15 chilometri dalla capitale ucraina

L'elenco si completa con Gustav Magnar-Fitzau, Katarina e Alexandra Andreasen, Sophie Louise Villmann, Kim Jong-min e Kevin David Lehmann. In tutti i casi, il merito di aver superato la barriera del miliardo di dollari è stato quello di avere lo stesso cognome dei genitori.

Giornale britannico custode Ha citato diversi banchieri per spiegare che ci sarebbe stato un trasferimento di ricchezza senza precedenti nella storia. Ma non verrà dalle persone con maggiori risorse a quelle con meno, ma deriverà da un dono di padre in figlio.. “Nei prossimi 20-30 anni, più di 1.000 degli attuali miliardari trasferiranno probabilmente più di 5,2 trilioni di dollari ai loro eredi. Nel lungo termine, la straordinaria ricchezza generata dal boom dell'attività imprenditoriale a partire dagli anni '90 ha gettato le basi per il futuro. generazioni di famiglie miliardarie”, afferma l’articolo.