Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il consiglio comunale promuove la città di Siviglia durante una cerimonia a distanza per consegnare i Laureus International Sports Awards registrati in luoghi simbolici della città e ad un pubblico potenziale fino a un miliardo di persone.

Oggi Siviglia è diventata la capitale mondiale dello sport con una cerimonia di premiazione virtuale per il Laureus World Sports 2021 Award, il premio più prestigioso dello sport internazionale, come Oscar Al cinema, precedentemente registrato nell’enclave più emblematica della città e che ha collaborato con il consiglio comunale attraverso la FIBES-Turismo de Sevilla.

“Questo evento mette ancora una volta la nostra città nello spettacolo internazionale dello sport, ma anche dal punto di vista del turismo e dell’attrazione degli investimenti per la città”, ha detto il rappresentante di Urban Habitat, Culture and Tourism, Antonio Muñoz. “Stiamo parlando di un pubblico potenziale di un miliardo di persone attraverso la televisione e più canali di trasmissione per il concerto”, ha detto il delegato.

Con l’attrice Paz Vega come Presidente delle Cerimonie, i vincitori saranno premiati tra 24 atleti internazionali e 6 squadre appariranno nella rosa dei candidati nelle loro cinque categorie, oltre a 3 entità sportive che si sono distinte nel 2020 con il loro lavoro sociale. Insomma, gli sport internazionali più importanti oggi, da Rafael Nadal a Lewis Hamilton, passando per la tennista giapponese Naomi Osaka, la cestista americana Brianna Stewar, il Bayern Monaco e il Liverpool, o la giocatrice spagnola Ansi Footi o motociclista. Joan Mir. “Ma Laureus è, inoltre, un’ottima opportunità per abbattere la città internazionale di Siviglia”, ha detto Muñoz. Real Alcázar, Plaza de España, Plaza del Triunfo, Torre del Oro, Muelle de la Sal, via Betis, Barrio de Santa Cruz, Patio de Banderas, Setas de la Encarnación, FIBES o Restaurant Abades sono preparati. Cerimonie, in alcuni casi come campi improvvisati o campi sportivi

Ha inoltre collaborato con l’IMD Municipal Sports Institute e una trentina di atleti di varie società sportive della città: i tennisti Maria José Luc Moreno e Ghazlan El Amrani; Atleta con carriera diversificata Raquel Dominguez; Il giocatore di pallanuoto Ignacio Rodriguez Navarro; I giocatori di basket in carrozzina Israel Sanchez Balbuena e Francisco Almagro Moreno; L’atleta Alex Salvador Cabrero; L’atleta di canottaggio Rossio Lao Sanchez; I giocatori di basket Augusto Rovers e Alassane Idriso. Il giocatore del Betis Joaquín Sanchez e la squadra di ciclismo / triathlon composta da: Agustin Gonzalez Fuentes, Jose Illanes Ruiz, Alejandro Salvador Cabero, Alvaro Esteban Medina, Anna Belén Maroni Perez, Antonio Morales Tolome Jesso, Daniel Adrián Pani Tolome Jessedo, Daniel Adrián Pani Tollagua Muñoz e Noel Reyes Cordero e Miguel ngel Muñoz.

READ  L'argentino Echeveri è stato eliminato dal Challenger italiano Forlì

I vincitori dei Laureus World Sports Awards 2021 saranno annunciati durante questa cerimonia virtuale da Siviglia. I premi saranno disponibili in tutto il mondo a partire dalle 19:00 di oggi, giovedì 6 maggio 2021. In Spagna, possono essere visualizzati sul TDP del canale sportivo TVE all’alba dal giovedì al venerdì, alle 00.50, nonché su RTVE La Carta. .

la scelta

I vincitori dei Laureus World Sports Awards sono scelti da un’illustre giuria sportiva: 69 membri della Laureus World Sports Academy, leggende dello sport viventi che onorano i migliori atleti di oggi.

Figlio di Elus: Giacomo Agostini, Marcus Allen, Luciana Aimar, Franz Beckenbauer, Boris Becker, Ian Botham, Sergey Popka, Cafu, Fabian Cancellara, Bobby Charlton, Sebastian Coe, Nadia Comaneci, Nicole David, Alessandro Del Piero, Marceli Dissing, Cabel Mick Dohan, David Doylett, Rahul Dravid, Jessica Ennis Hill, Louis Figo, Emerson Fittipaldi, Sean Fitzpatrick (Presidente), Missy Franklin, Don Fraser, Taney Gray Thompson, Ryan Giggs, Rod Juliet, Brian Habana, Mika Hakkinen, Tony Hawk, Maria Hovel-Reich, Mike Horn, Chris Hoy, Miguel Endorain, Michael Johnson, Cape Keno, Franz Clammer, Lennox Lewis, Tigla Loroupe, Dan Marino, Yao Ming, Edwin Moses, Nawal Al-Mutawakkil, Lee Na, Ruby Nish Martina Navratilova , Alexei Nemoff, Jack Nicklaus, Lorena Ochoa, Brian O’Discoll, Gary Player, Mornet de Plessis, Hugo Porta, Carles Puyol, Raul, Steve Redgrave, Vivien Richards, Monica Seles, Mark Spitz, Sachin Tendulkar, Daly Thompson, Alberto Francesco Totti, Steve Wu, Katrin A. Wheat, L. J Xiaopeng, Yang Yang

Laureus è stata fondata dai fiduciari Richemont e Daimler ed è supportata dai suoi partner globali Mercedes-Benz, IWC Schaffhausen e MUFG.

Elenco dei nominati per i Laureus World Sports Awards 2021

Premio Laureus World Sportsman of the Year

  • Joshua Chiptege (Uganda) Atletica: ha battuto il record mondiale di 5.000 e 10.000 metri nel 2020
  • Armand Duplantes (Svezia) Atletica: ha stabilito il record mondiale di salto con l’asta indoor e outdoor nel 2020
  • Lewis Hamilton (Regno Unito) Motorsports – campione da record del 7 ° Campionato del mondo di Formula 1
  • LeBron James (USA) Pallacanestro: la stella dei Los Angeles Lakers ha vinto il suo quarto titolo NBA e il quarto premio come miglior giocatore nella partita finale.
  • Robert Lewandowski (Polonia) Calcio: con 55 gol, il Bayern Monaco ha vinto la Champions League e il campionato tedesco
  • Raphael Nadal (Spagna) Tennis: ha vinto il suo tredicesimo titolo Open di Francia, il ventesimo grande torneo della sua carriera, con Roger Federer a pari merito.
READ  "Mi hanno chiamato dal Boca, ma ho chiesto una possibilità al River".

Laureus World Athletic Prize of the Year

  • Anna van der Bregen (Paesi Bassi) Ciclismo: ha vinto la corsa su strada e le prove a tempo ai Campionati del mondo
  • Federica Brignoni (Italia) Sci: il primo italiano a vincere il titolo generale di Coppa del Mondo, oltre alle classi di slalom gigante e misto.
  • Brigid Cosje (Kenya) Atletica leggera – Ha vinto la maratona di Londra riprogrammata di più di tre minuti
  • Naomi Osaka (Giappone) Tennis: a soli 22 anni, ha vinto la sua seconda volta agli US Open nel 2020, il terzo grande torneo della sua carriera.
  • Wendy Renard (Francia) Calcio: capitano del Lione, che ha vinto la Champions League per la quinta volta consecutiva
  • Brianna Stewart (USA) Pallacanestro – ha guidato il Seattle Storm per vincere il campionato WNBA e ha vinto l’MVP in finale

Premio Laureus World Team of the Year

  • Squadra argentina di rugby maschileSconfitti per la prima volta nella storia, gli All Blacks, tre volte campione del mondo
  • Bayern Monaco (Germania) Calcio: hanno vinto la Champions League europea, il campionato tedesco e la Coppa di Germania con Hansi Flick
  • Presidenti di Kansas City (USA) Football americano – ha vinto il Super Bowl per la prima volta dal 1970
  • Liverpool (UK) CALCIO – Con l’aiuto di Jurgen Klopp, ha vinto il suo primo titolo di Premier League in 30 anni
  • Los Angeles Lakers (USA) Basket – Ispirati da LeBron James, hanno vinto il 17 ° campionato NBA
  • Team Mercedes-AMG Petronas di Formula 1 (Germania): ha raggiunto il record per il suo settimo campionato

Premio Laureus World Breakthrough of the Year

  • Ansu Fati (Spagna) Calcio: all’età di 17 anni è diventato il più giovane marcatore della nazionale spagnola ea El Clásico con il Barcellona.
  • Patrick Mahomes (USA) Football americano: all’età di 24 anni, ha guidato i Kansas City Chiefs a vincere il loro primo Super Bowl in 50 anni
  • Joan Mir (Spagna) in sella a motociclette: All’età di 23 anni ha vinto il suo primo campionato del mondo di Moto GP
  • Tadige Bojacar (Slovenia) Ciclismo: all’età di 21 anni, è diventato il più giovane ciclista del secolo a vincere il Tour de France
  • Iga Swiatek (Polonia) Tennis: a soli 19 anni, ha vinto gli Open di Francia ed è diventata la più giovane vincitrice del Roland Garros dal 1992
  • Dominic Tim (Austria) Tennis – Ha vinto il suo primo torneo importante negli US Open e ha raggiunto la finale degli Australian Open
READ  Gli argentini, al completo, giocano contro l'Italia a Rimini per la Nations League

Premio Laureus World Comeback of the Year

  • Daniel Bard (USA) Baseball: un successo in rimonta dopo un’assenza di sette anni a causa di distonia
  • Kento Momota (Giappone) Badminton: il numero uno al mondo è tornato in gara dopo essere sopravvissuto a un grave incidente automobilistico
  • Alex Morgan (USA) Calcio: ha debuttato con il Tottenham, Londra, appena 184 giorni dopo il parto
  • Parrot Max (Canada) Snowboard: guarito dal cancro e vinto due medaglie d’oro agli X Games 2020
  • Michaela Schiffrin (Stati Uniti) Sci: reduce da una pausa dopo la morte di suo padre per vincere di nuovo i campionati
  • Alex Smith (EE. UU.) Football americano: torna a Washington per 728 giorni, 17 interventi chirurgici dopo un infortunio alla gamba

Laureus Sports Award for Best

  • Boxgirls (Kenya) Boxe – Sostiene e dà potere alle ragazze a rischio nelle comunità emarginate di Nairobi
  • Fondazione Columbianitus (Colombia) Calcio e rugby: colmare il divario di genere e promuovere l’istruzione attraverso lo sport
  • Kickformor (Germania) Calcio – Insegnare ai giovani come dare un contributo positivo alle loro società