Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I pugili spagnoli combattono in Italia per la gloria olimpica a Parigi

I pugili spagnoli combattono in Italia per la gloria olimpica a Parigi

Considerato il numero di pugili in gara nelle qualificazioni olimpiche italiane di pugilato, che si svolgeranno fino a domenica 11 marzo, non è un'impresa da poco, ma la trasferta in Spagna Federazione Spagnola di Pugilato Spera che la boxe spagnola abbia un altro posto Giochi Olimpici di Parigi.

Al momento ci sono già due posti garantiti nella boxe spagnola Laura Furtes E José QuilesEd entro il 2020 l'obiettivo sarebbe raggiungere i quattro obiettivi raggiunti.

Al momento la boxe spagnola ha già due posti olimpici garantiti per Parigi 2024, con Laura Fuertes e José Guilles, e punterà a raggiungere i quattro ottenuti nel 2020.

Con questa idea un totale di dieci pugili, quattro ragazze e sei ragazzi, si sono recati in Italia. Allenatore Rafa Lozano -Argento ai Giochi del 2000 e Bronzo ai Giochi del 1996- e Presidente della Federazione, Filippo Martinez.

In questo senso, Rafa Lozano È ottimista sul ruolo che potrà svolgere la delegazione spagnola, tra cui assicura che verrà in Italia con i compiti: “Tutti gli atleti hanno portato a termine un'ottima preparazione grazie al ritiro. La Nucia Con 16 poteri di boxe nelle ultime settimane. Ciò fornisce una misura per garantire che i nostri pugili siano nella posizione migliore per qualificarsi in qualsiasi classe di peso, ma dobbiamo anche tenere conto del fattore fortuna nel sorteggio, che è una parte fondamentale per avanzare nella competizione. Concorrenza. Le mie sensazioni sono molto buone e sono sicuro che otterremo qualche qualificazione.”

Tutti gli atleti hanno completato un'ottima preparazione con il ritiro svoltosi a La Nucia. I nostri pugili sono nella posizione migliore per qualificarsi in qualsiasi classe di peso, ma dobbiamo tenere conto anche del fattore fortuna nel sorteggio.


Rafa Lozano

Ma questo compito non sarà facile. Quasi tutte le divisioni hanno circa 80 pugili e vengono assegnati quattro posti per ogni peso, quindi in quasi tutte le divisioni devi almeno raggiungere le semifinali o vincere – è il caso della boxe. Jennifer Fernandez-57kg- per vincere un biglietto olimpico di Parigi.

Squadra spagnola in Italia

Squadra femminile
· -54 kg – Marta Lopez del Arbol
· -57 kg-Jennifer Fernandez
· -60 kg – Sheila Martinez
· -66 kg – Mariana Soto

Squadra maschile
· -51 kg – Martin Molina Salvador
· -63,5 kg-Salvador Flores
· -71 kg-Sergio Martinez
· -80 kg-Kazi Kalidov
· -92 kg-Emanuel Reyes Pla
· +92 kg – Ayub Ghadfa

Ci sono molte credenze nella categoria maschile Ayub Khatpa (+92 kg)In Emmanuel Reyes Pla (-92 kg) E dentro Martin Molina (-51kg), una lunga strada li attende tutti in Italia. La prova di quanto sia difficile la missione è che mentre scrivevamo queste righe sapevamo di aver fallito Martino Molina In vista Davide de PinaPer 3:2.

In tal caso, se il raccolto Busto di ArcisioIn Lombardia italianaNon come previsto, ci sarà comunque una nuova opzione Qualificazioni olimpiche di Bangkok a maggioDove ottenere una nuova posizione Parigi 2024 Poiché il numero dei partecipanti sarà ridotto, sono necessarie due persone già presenti.

Pugili spagnoli alle preolimpiadi in Italia

Fedboxing


Per saperne di più

Bozza


Per saperne di più

EFE

READ  San Juan mostra la sua matrice produttiva e le sue condizioni di investimento in Italia