Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli indici italiani chiudono in rialzo; Investing.com Italia 40 0,26% da Investing.com

©Reuters. Gli indici italiani chiudono in rialzo; Investing.com Italia 40 in rialzo dello 0,26%

Investing.com – L’azionario italiano sale dopo la chiusura di giovedì; e i guadagni del settore hanno portato gli indici al rialzo.

Alla chiusura di Milano, l’indice è avanzato dello 0,26% raggiungendo un nuovo massimo di 6 mesi.

La sessione è stata un eccellente rapporto qualità-prezzo Denario SA ( BIT: ), che è salita del 2,91% o di 0,44 punti per attestarsi a 15,54 alla chiusura. Lo seguono CNH Industrie NV ( BIT: ), che è salito dell’1,54% o di 0,24 punti chiudendo a 15:47, e Gruppo Interpump (BIT: ), che è salito dell’1,16% o di 0,52 punti per chiudere la sessione a 45,52.

In coda all’indice c’era Hera (BID: ), che è scesa del 3,42% o di 0,09 punti a 2,60. Amp (BIT:), da parte sua, ha perso il 2,70%, o 0,75 punti, per chiudere a 26,99. Brismiano SpA (BIT: ) ha perso il 2,34% o 0,81 punti chiudendo a 33,87.

Alla Borsa di Milano i numeri rossi hanno prevalso con un margine di 202 contro 197 sui numeri verdi, e 45 hanno chiuso.

I futures sul greggio con consegna a febbraio sono aumentati del 2,80%, o 2,04, a 74,88 dollari al barile. Altrove nelle materie prime, i futures sul petrolio Brent con consegna a marzo sono aumentati del 2,42%, o 1,88, attestandosi a 79,72 dollari al barile, mentre i futures sull’oro con consegna a febbraio sono scesi dello 0,95%, o 17,65, a 1,00 dollari l’oncia troy.

EUR/USD è sceso dello 0,58% a 1,05 e EUR/GBP è sceso dello 0,55% a 0,88.

L’indice del dollaro è salito dello 0,72% a 104,76.