Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elezioni in Brasile: cosa dicono gli ultimi sondaggi in vista del secondo turno tra Lula da Silva e Jair Bolsonaro

Brasília. – Lola da Silva Mantiene un vantaggio nella sua intenzione di votare Almeno quattro punti per Il sondaggio di domenica in Brasile, Come notato dai sondaggisti chiave sabato. Datafolha e Genial/Quaest lo hanno impostato Il 52% dei voti validi è per il candidato di sinistra, contro il 48% per il presidente della repubblica. Il consulente Ipec estende questa differenza otto punti: dal 54% al 46%.

Più L’elezione Suggeriamo che Lula sia il candidato più probabile per un terzo mandato, coronando un notevole ritorno politico dopo essere stato incarcerato con l’accusa di corruzione che è stata successivamente revocata. però, Bolsonaro è andato meglio di quanto previsto dai sondaggi Il primo turno è il 2 ottobre e molti analisti affermano che le elezioni possono andare a chiunque.

Sabato altri due sondaggi popolari hanno rivelato a Cravatta tecnica Questo lascia le prospettive calde. Secondo un sondaggio condotto dall’Istituto MDA commissionato dalla National Transport Association (CNT), Lula riceverà il 51,1% dei voti validi contro il 48,9% di Bolsonaro, parità tecnica con un margine di errore di 2,2 punti percentuali. Magen David Adom è stato il sondaggista più accurato al primo turno.

Sostenitori di Lula da Silva durante una manifestazione elettorale a Rio de JaneiroPablo Porcincola – AFP

I dati dell’indagine MDA/CNT hanno suscitato letture opposte nelle due campagne. Nello spettro di Bolsonaro, fu accolta con incoraggiamento, Una settimana dopo, sono stato segnato da notizie negative per un candidato alla rielezione. Sul lato laburista, i numeri sono stati sottovalutati.

Nello stesso senso coincide un’indagine condotta dall’Istituto di ricerca del Paraná sulle relazioni artistiche, Con il 50,4% di Lula contro il 49,6% di BolsonaroCon un margine di errore di due punti.

READ  Gli Stati Uniti ei loro alleati stanno promuovendo un nuovo sistema di difesa aerea per l'Ucraina e invieranno più aiuti militari

I sondaggi d’opinione pubblicati durante la settimana spesso davano a Lula un margine più ampio. dai numeri datafolha Giovedì Lula ha vinto con il 49% dei voti contro il 44% di Bolsonaro.

La First Lady Michelle Bolsonaro a una manifestazione elettorale a Brasilia
La First Lady Michelle Bolsonaro a una manifestazione elettorale a BrasiliaSergio Lima – AFP

Consolato Ipsby Martedì ha rivelato un vantaggio a favore di Lula del 53% contro il 47%. Secondo il sondaggio di lunedì, ipec Il leader laburista ha mantenuto un vantaggio di otto punti sul presidente.

Al primo turno elettorale del 2 ottobre Lula ha ricevuto 57,2 milioni di voti (48,4%) e Bolsonaro ha ricevuto 51,07 milioni (43,2%). La prestazione del presidente alle elezioni è molto migliore del previsto. La tensione e la suspense della campagna elettorale sono aumentate.

La battaglia più forte durante la campagna è stata nel sud-est, dove i candidati hanno concentrato il loro lavoro e le loro visite. Secondo il consigliere politico Leonardo Barreto, “Gli stati di Rio de Janeiro, San Paolo e Minas sono gli stati oscillanti del Brasile, cioè stati che differiscono nel loro sostegno e possono ribaltare le elezioni”.

Agence France-Presse e Agence France-Presse

Nazione

Conosci il progetto Trust