Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Economia / Motore. – Enel e Volkswagen collaborano per promuovere una rete di ricarica elettrica di oltre 3.000 punti in Italia

Madrid, 13 (Stampa Europea)

Enel X e Volkswagen hanno unito le forze per promuovere la mobilità elettrica in Italia creando una joint venture in parti uguali, che avrà lo scopo di implementare, controllare e gestire oltre 3.000 punti di ricarica ad alta potenza nel Paese, hanno riferito entrambe le società.

In particolare, questa rete di stazioni di ricarica ad alta potenza nel paese – fino a 350 kilowatt – dovrebbe essere implementata tra il 2021 e il 2025.

Inoltre, questa rete di ricarica promossa da Enel – la società madre della società energetica spagnola Endesa – e Volkswagen sarà aperta a tutti i conducenti di qualsiasi auto elettrica di tutti i produttori.

L’amministratore delegato di Enel X, Francesco Venturini, ha affermato che la compagnia energetica condivide con Volkswagen “una visione comune sull’elettrificazione dei trasporti globali, quindi collaborare con loro è stato naturale: la transizione energetica richiede un lavoro di squadra”.

In questo senso, ha ritenuto che l’industria automobilistica e il settore energetico dell’UE abbiano “l’esperienza ei mezzi per far sì che la transizione energetica avvenga il più rapidamente possibile, con l’elettrificazione dei trasporti come uno dei modi principali”.

Thomas Schmol, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen AG responsabile della tecnologia e CEO del Gruppo Volkswagen, ha sottolineato che l’obiettivo del produttore è “modernizzare le infrastrutture di ricarica in tutto il mondo”.

“La joint venture con Enel X installerà più di 3.000 punti di ricarica ad alta potenza in circa 700 località. Questo è un passo importante per la mobilità elettrica in Italia e in Europa”, ha affermato.

Pertanto, è stato stimato che entro il 2025 le iniziative di mobilità elettrica di Volkswagen forniranno 18.000 punti di ricarica ad alta energia in tutto il continente, rappresentando un terzo delle infrastrutture necessarie per la ricarica ad alta energia in Europa.

READ  Mercato Trinidad: economia circolare a un prezzo competitivo