Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ecco come funziona l’ossitocina, l’ormone dell’amore.

Ecco come funziona l’ossitocina, l’ormone dell’amore.

Non c’è consolazione più grande dell’abbraccio di una madre, e nessun ricordo dura più a lungo della carezza di un primo amore. Questo bisogno di contatto fisico È, secondo gli esperti, una necessità permanente e la spiegazione sta nella sua secrezione Ossitocina.

Il contatto fisico tra una madre e il suo neonato, ad esempio, aumenta i livelli di ossitocina, l’ormone dell'”amore”, e rafforza il legame tra loro.

Tuttavia, abbracciare, accarezzare o accarezzare un uomo non ha sempre lo stesso effetto. Ci sono molte domande senza risposta sul ruolo dell’ossitocina nelle interazioni sociali e su come questo ormone può aiutare Influenzare ed essere influenzati dal cervello.

Secondo uno studio dell’Università di Linköping e dell’Università di Skövde in Svezia, pubblicato su Scientific Journal eVita, la chiave può trovarsi nella situazione in cui si verifica. Per studiarlo, i ricercatori hanno esaminato cosa accade nel corpo quando sentiamo il tocco in condizioni diverse.

“Abbiamo visto che la risposta del corpo all’ossitocina al tatto è influenzata dalla situazione: cosa è successo pochi istanti fa e con chi sta avvenendo l’interazione. L’ormone non funziona come un pulsante di accensione/spegnimento, ma più come un dimmer interruttore.” Morrison indianoProfessore Associato Senior presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università di Linköping.

Come è stato fatto lo studio?

L’esperimento con 42 donne consisteva nel fatto che proprietario L’uomo della donna le accarezzava il braccio con la mano, mentre la sua attività cerebrale veniva monitorata mediante risonanza magnetica funzionale.

Lo studio includeva anche frequenti esami del sangue per verificare se i livelli di ossitocina nel sangue delle donne fossero cambiati nel tempo. La combinazione di diverse procedure ha permesso ai ricercatori di esaminare se i livelli ormonali fossero correlati all’attività cerebrale.

READ  Medici e insegnanti mancano di formazione

IL misure di interazione sociale tra la donna e il suo compagno rispetto a quanto accaduto quando un uomo sconosciuto e non minaccioso le ha toccato il braccio allo stesso modo. Nella metà delle prove, il tuo partner è stato il primo a colpirti al braccio, e nell’altra metà è stato lo sconosciuto. Alle donne partecipanti è stato detto di accarezzare il loro braccio.

La nostra domanda principale era se i livelli di ossitocina sarebbero più alti quando il partner di una donna le tocca il braccio rispetto a quando lo fa uno sconosciuto. La risposta è stata sì, ma solo quando il suo partner è stato il primo a colpirla sul braccio”, afferma India Morrison.

Quando lo sconosciuto l’ha toccata per la prima volta, non c’è stato alcun cambiamento nei suoi livelli di ossitocina.

I ricercatori hanno scoperto che quando era il loro partner per primo, i livelli di ossitocina delle donne aumentavano durante l’interazione sociale, poi diminuivano e aumentavano di nuovo quando lo sconosciuto faceva lo stesso. Tuttavia, quando lo sconosciuto l’ha toccata per la prima volta, non ci sono stati cambiamenti nei suoi livelli di ossitocina. E quando il suo partner gli ha accarezzato il braccio, c’è stato solo un leggero aumento. I cambiamenti nei livelli di ossitocina sono stati associati all’attività in aree del cervello importanti per contestualizzare gli eventi.

L’ossitocina viene rilasciata in una varietà di situazioni e ha molte funzioni nel corpo.