Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

E premieranno il regista che si è licenziato per aver mostrato agli studenti il ​​”David” di Michelangelo.

E premieranno il regista che si è licenziato per aver mostrato agli studenti il ​​”David” di Michelangelo.

Hope Carrasquilla, che fino a pochi giorni fa è stata preside della Tallahassee Classical School in Florida, riceverà un riconoscimento in Italia per aver mostrato arte ai suoi studenti.

L’insegnante ha dovuto lasciare il lavoro dopo aver mostrato agli studenti di prima media la statua del re David di Michelangelo, perché alcuni genitori si sono lamentati e hanno ritenuto inappropriato che i bambini della loro età osservassero l’opera. Addirittura, secondo i media locali Democratico di Tallahassee Un genitore ha definito l’insegnante “porno”.

La Statua del Re David, realizzata da Michelangelo nel XVI secolo, è una delle opere d’arte più famose al mondo e rappresenta la figura biblica nuda prima di affrontare Golia.

A quel tempo, Carrasquilla disse che la scuola era tenuta per legge a insegnare agli studenti il ​​Rinascimento.

La notizia si è diffusa così tanto che Dario Nardella, sindaco di Firenze, Italia, ha confermato attraverso i social network che avrebbe invitato la maestra a visitare la città, e così poterle dare un riconoscimento perché “l’arte è una civiltà e chi la insegna merita rispetto.””.

“Mescolare l’arte con la pornografia è ridicolo”, ha dichiarato il sindaco in un post su Facebook.

Ai genitori si è invece rivolta Cecilie Holberg, direttrice della galleria che presenta la celebre opera, spiegando che “nudità e pornografia non sono la stessa cosa”.

“Sono stupito da questi genitori. David è un simbolo del Rinascimento che mette al centro l’uomo nella sua perfezione come Dio lo ha creato. È una figura religiosa, è un’espressione della nostra cultura europea, il Rinascimento non avere assolutamente niente porno.”

READ  Vai Messico! 'Noche de fuego' è tra i finalisti per gli Oscar 2022