Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Dovresti approfittare di questo pulito e bene.”

Sono trascorse quasi quattro ore dal fischio finale per l’arbitro uruguaiano Esteban Ostoich e Lionel Messi Ha appena lasciato Maracana, il luogo magico dove può finalmente gridare un eroe con La scelta dell’Argentina. Sì, finalmente Leo è riuscito a sorridere alla grande dopo l’1-0 Brasile, con un obiettivo incluso Angelo Di Maria. Poi la pulce ha affrontato i giornalisti e ha detto tutto quello che sentiva dopo Uno dei giorni più felici della tua vita.

“pazzo. Quello che sente è inspiegabile. Dovevo andarmene triste e sapevo che sarebbe successo a me. Questo gruppo se lo merita. sono feliceMessi, che ha affrontato i microfoni, ha iniziato ad abbracciarsi Coppa America Con un sorriso indelebile.

Ha continuato con grandi elogi ai compagni: “Ero molto fiducioso in questo gruppo che è cresciuto così forte dall’ultima Coppa America. Con la brava gente, che è sempre avanti. Abbiamo passato tanti giorni in reclusione, senza vedere nessuno . Grazie per Dio dato a noi. L’ho sognato tante volte”.

Messi cosa? Ha ammesso di soffrire di un fastidio al bicipite femorale e di aver raggiunto abbastanza la finale al MaracanaNon ha dimenticato il suo principale capofamiglia: la sua famiglia.

“Ho pensato alla mia famiglia. Mia moglie, i miei figli, i vecchi, i miei fratelli… Ogni volta che dobbiamo andare in vacanza e addolorarci per i primi giorni, senza volere niente“, Riconosco.

READ  Un giornalista italiano ha confermato che Donnarumma sarà il presidente del Paris Saint-Germain contro il Manchester City

Interpellato dalla folla scesa in piazza per celebrare questo titolo che ha impiegato 28 anni e 6 giorni per arrivare, ha continuato ringraziando: “Voglio cogliere l’occasione per ringraziare la gente di Rosario per quello che hanno fatto al memoriale della bandiera. Quello che si è visto è stato molto emozionante. o no Argentina Puoi goderti questa bevanda desiderabile. Non siamo consapevoli di quello che abbiamo fatto. noi siamo molto felici”.

Messi non ha ancora abbandonato ciò che ha appena ottenuto. “E’ una partita che resterà nella storia. Non solo per essere stati i campioni d’America, ma anche per aver battuto il Brasile. Sento che Dio mi stava riservando questo momento, contro il Brasile in finale e nel suo paese“, Cauto.

E ora osa e punta di più, forse considerando un duro colpo al Mondiale in Qatar. “Dovresti approfittare di questo pulito e coglione. Ho già detto ai giocatori che loro sono il futuro della Nazionale. Lo hanno già dimostrato. Conoscevo già i ragazzi. È un gruppo fantastico. Mi sento felice di far parte di loro. Quei 45 giorni si sono conclusi in modo impressionante”.

Parla del futuro. Ma anche dal passato. In quel passato ha giocato molti scherzi con la nazionale. E non solo lui. Così fanno Di Maria, che ha trascorso la Notte della Redenzione al Maracanà, e tutti gli altri che hanno condiviso quelle frustrazioni che sembrano finire oggi.

“Ho detto video Si vendicherà e segnerà un gol. Questo è anche per tutti i suoi stretti compagni di squadra che sono arrivati ​​a molte finali e non ce l’hanno fatta. Sono felici e voglio dedicarlo a loro. Questo è qualcosa che hanno raggiunto attraverso il loro lavoro”.

READ  Olimpiadi di Tokyo 2021: l'ultimo ballo di Federica Pellegrini | Giochi Olimpici 2021

E subito ha parlato dei suoi sentimenti: “Avevo bisogno di liberarmi della spina per vincere qualcosa con la nazionale. Sono passati molti anni. Sapevo che sarebbe successo ad un certo punto. Era in Brasile e ha battuto il Brasile. Sono grato“.

Verso la fine, non dimenticata Lionel ScaloniIl padre di questa squadra che ha riportato la gioia nella patria del calcio. “Sono tutti meriti di Scaloni, quello che ha fatto e quello che ha costruito. Era sempre in crescita. Ha sempre voluto il meglio per la nazionale. Sapeva mettere insieme un grande gruppo, un gruppo vincente. L’Argentina ha fatto molto e il campione americano non è uscito a prenderlo”.