Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Donald Trump ha vinto e ha aperto la strada al ritorno alla Casa Bianca

Donald Trump ha vinto e ha aperto la strada al ritorno alla Casa Bianca

precedente presidente Donald Trump Questo martedì ha ottenuto a Vittoria chiave nel New HampshireEd è sicuramente una vittoria che lo spinge Verso la nomina repubblicana.

Ha vinto la sua rivale, l’ex governatore ed ex ambasciatore delle Nazioni Unite Nikki Haley Una scelta migliore di quanto previsto dai sondaggi ex.

L'agenzia di stampa Associated Press ha annunciato la vittoria di Trump non appena finite le votazioni. Trump ha ricevuto il 53,2% dei voti, rispetto al 45,7% di Haley.

Ha ipotizzato che avrebbe potuto abbassare il suo ordine. Tuttavia, Haley ha promesso in un discorso martedì sera che non si ritirerà dalla corsa e che continuerà ad andare avanti almeno fino alle primarie della Carolina del Sud del mese prossimo.

“Il New Hampshire è il primo nel paese. “Non è l'ultimo nella nazione”, ha detto. “Questa battaglia non è ancora finita. “Ci sono dozzine di stati rimasti”, ha detto ieri sera.

In media Sondaggi precedente sopra menzionato Tra 15 e 18 punti a favore dell'imprenditoreMa Healy ha lottato duramente all'ultimo minuto per superare il punteggio.

Per i repubblicani anti-Trump, Il New Hampshire potrebbe aver rappresentato la battaglia finale Potrebbero opporsi alla controversa candidatura dell'ex presidente e impedirgli di candidarsi nuovamente alla Casa Bianca. Un sondaggio della CNN ha rivelato che solo il 32% ha affermato di far parte del movimento MAGA (Make America Great Again) di Trump, mentre il 32% ha affermato di no. Il 31% ha dichiarato di essere moderato e il 6% liberale, contrario

In questo contesto, un’altra vittoria decisiva per Trump nel New Hampshire potrebbe garantire la sua nomina e costringere l’ultimo rivale rimasto a riconsiderare la sua campagna e ad arrendersi. Voleva sorprendere e continuare. Il risultato non sembra averla aiutata molto, anche se è ancora in corsa contro il volere di Trump, che ha bisogno che le primarie finiscano presto.

Trump ha cercato di concludere la sua campagna elettorale con il suo presidente Gli ex rivali sono diventati alleati. Il senatore Tim Scott, il governatore del Nord Dakota Doug Borgomon e Ramaswamy si sono uniti sul palco, dimostrando come il campo si sia rapidamente unificato dietro di lui.

Tutte le frecce scoccate furono lasciate indietro. Ad esempio, Scott, che ha messo in dubbio l'idoneità di Trump, è stato sorpreso dal cantare la tradizionale canzone “Four More Years” all'evento, chiedendo il ritorno del polacco alla Casa Bianca.

“Alzati dal letto e vai a votare.” Ha chiamato l'ex presidente. Ha aggiunto: “Dobbiamo andarcene perché dobbiamo vincere con un ampio margine”. Trump deve concludere il più rapidamente possibile gli affari interni per dedicarsi ai suoi processi – è accusato di 91 capi d'imputazione in diversi casi – tra cui uno relativo alle accuse di frode nelle elezioni del 2020, per risparmiare denaro e concentrarsi sul suo principale rivale democratico . Biden.

52 anni, Halle si è mostrata nel suo ultimo lavoro Leader del ricambio generazionale Alla Casa Bianca, contestata anche da Trump (77 anni) e Biden (81 anni), ha anche detto che il polacco “ha mostrato un declino cognitivo” perché l’ha confusa con Nancy Pelosi.

Nikki Haley potrebbe declassare la sua candidatura a causa della sconfitta nel New Hampshire a favore di Donald Trump. Foto AP/Charles Krupa

E Hailey lo fa sempre Evitate il duro confronto con Trump. Ha detto che spera in un “buon risultato” nel New Hampshire che la manterrà in gara. Stava scommettendo che i moderati sarebbero andati a votare in gran numero e che gli indipendenti che odiano Trump si sarebbero uniti a loro, perché avevano diritto di voto. Ha votato a qualsiasi elezione ed era entusiasta del risultato della piccola contea di Dixville Notch, che ha votato la mattina presto e i cui residenti hanno espresso sei voti per lei e zero per Trump.

Il New Hampshire è andato a Haley La tua ultima possibilità Prima di raggiungere la prossima data delle elezioni primarie nel suo stato natale, la Carolina del Sud, entro un mese e fino al “Super Tuesday” di marzo. Ma i numeri dei sondaggi in questo momento indicano a Sconfitta anche in casa. Il supporto di cui aveva bisogno era eccezionale.

Le elezioni primarie si sono svolte anche nel New Hampshire Democratici, ma niente schede a nome di Biden A causa di disaccordi con la sezione locale del partito. Sebbene il presidente abbia confermato la nomina del suo partito, nei giorni scorsi gli attivisti presidenziali hanno chiesto che il nome di Biden fosse scritto a mano sulle schede elettorali, perché sarebbe un peccato per lui perdere in quello Stato contro candidati sconosciuti come il deputato Dean Phillips e il candidato del partito repubblicano. La scrittrice Marianne Williamson. Alla fine, Biden ha vinto con oltre il 60% dei voti.

READ  Salman Rushdie ha perso l'occhio e il movimento nell'attacco | Confermato dall'agente letterario dello scrittore

Tutto indica che il confronto tra Biden e Trump si rinnoverà nelle elezioni presidenziali del 5 novembre. C'è ancora molta strada da fare, ma i sondaggi per ora danno il pareggio.