Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Difesa e Sport: mostra “Viva l’Italia” alla Fiera Mondiale di Cinecittà a settembre

Difesa e Sport: mostra “Viva l’Italia” alla Fiera Mondiale di Cinecittà a settembre

Il senso di squadra, la motivazione, la fiducia, il sacrificio, ma anche la capacità di crescere dopo la sconfitta. Sono i messaggi lanciati dagli atleti delle Forze Armate italiane in occasione della presentazione dell’ottava edizione di “Viva l’Italia”, evento espositivo e dimostrativo che si svolgerà a Cinecittà World, il parco cinematografico e televisivo. A Roma i primi due fine settimana di settembre (6, 7, 8, 14 e 15). Nel corso della presentazione dell’iniziativa, che si è tenuta oggi presso la Scuola Addestramento dei Carabinieri Giovanni Falcone, hanno partecipato atleti paralimpici e non atleti delle forze armate, alcuni dei quali parteciperanno ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, ha sottolineato il direttore generale di Cinecittà World, Stefano Cigarini, e il colonnello Carlo Colaneri, capo dell’Ufficio Difesa dello Sport Paralimpico, e le forze dell’ordine. Tra i gruppi cinematografici che hanno fatto la storia spiccano lo Stato Maggiore della Difesa, le Forze Armate, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, la Polizia Penitenziaria e la Croce Rossa (Corpo Militare della Croce Rossa e Corpo degli Infermieri Volontari della Croce Rossa). fuori. I volontari del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, con la loro solenne e imponente dimostrazione di forze, saranno gli eroi assoluti di questa manifestazione dedicata agli uomini, alle donne e ai mezzi che garantiscono la sicurezza dei cittadini e la tutela del nostro Paese.

Potrai cavalcare cervi e auto della polizia, studiare le scene del crimine in un laboratorio forense, imparare a riconoscere le prove come un vero agente di polizia, imparare a eseguire analisi del DNA e ammirare le eccellenti strutture delle nostre forze armate, forze di polizia e lo stato. . Corpi che si godono la vista delle bande musicali e dell’atmosfera militare, insieme alle squadre sportive. Il tema scelto per l’edizione 2024 dell’evento è “Campioni dello Sport, Campioni della Vita”: un modo per onorare gli atleti sostenuti da diverse istituzioni che si sono distinti ai Campionati Europei di Atletica Leggera di Roma e ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. sarà un’occasione imperdibile per tutti gli ospiti che potranno incontrarsi e stringersi la mano, incontrare le loro persone preferite e ascoltare le loro storie di forza e motivazione.

READ  Un rinnovato impegno nel promuovere il messaggio di Don Bosco attraverso lo sport educativo e sociale

“Viva l’Italia non è solo un evento, è un’occasione unica per ammirare da vicino la professionalità delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine italiane – ha spiegato Stefano Cigarini, amministratore delegato di Cinecittà World – L’occasione è significativa anche lo scorso anno Cinecittà World ha consegnato un assegno del valore di oltre 60mila euro agli istituti di assistenza familiare delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine, nonché ad Anafim. Anche quest’anno, per ogni biglietto speciale legato all’evento, verranno devoluti in beneficenza 5€.

Lo Stato Maggiore della Difesa ha l’onore di partecipare anche per un altro anno agli stand espositivi delle quattro Forze Armate alla mostra “Viva l’Italia” a Cinecittà World. Questo evento benefico rinnova la già unita e solidale collaborazione per fornire sostegno ai corpi di assistenza delle Forze Armate, come gesto di solidarietà e vicinanza alle famiglie dei militari dispersi e per sostenere i familiari del personale di difesa disabile attraverso molteplici attività ricreative e culturali. . Attività. Lo sport nello spirito di “non lasciare indietro nessuno”. Questo evento è anche un’occasione imperdibile per ammirare e conoscere dal vivo le eccellenze delle Forze Armate che vengono utilizzate a beneficio della società, a tutela della sicurezza nazionale e in caso di emergenza. Le attività saranno inoltre arricchite con esibizioni di bande militari e canti che con i loro canti ripercorreranno la nostra storia. “Siamo particolarmente lieti di contribuire all’iniziativa benefica di questo evento”, ha affermato il Generale di Brigata Eugenio Martis, Vice Capo del 5° Dipartimento per gli Affari Pubblici dello Stato Maggiore della Difesa.

A margine dell’evento, il colonnello dell’Esercito Roberto Ponzo, atleta paralimpico ferito nel 2006 in Libano, ha raccontato ad “Agenzia Nova” quanto fosse importante “trovare le persone giuste” dopo l’incidente per iniziare a praticare il tiro con l’arco, nonostante quanto accaduto . . A differenza di altri, incontrare le persone giuste che gli suggerivano di dedicarsi all’attività sportiva gli ha fatto dire: “Questa è una cosa che non avevo mai fatto prima”. Il “nonostante” diventa un’incredibile opportunità. Si apre un orizzonte che mai avremmo immaginato e si può ripartire. In generale, “l’esercizio fisico ti dà l’opportunità di immaginare ciò che attualmente è inimmaginabile. Crea un futuro che possa sorprenderti e puoi farlo avendo fiducia in ciò che fai.

READ  Esposito: "Ospina è più pronto di Meret"

La Guardia di Finanza sarà presente con stand espositivi, veicoli recentemente entrati in servizio, alcuni a trazione elettrica/ibrida, e un simulatore interattivo di realtà aumentata all’avanguardia. Ci sarà uno spazio dedicato agli atleti alle Fiamme Gialle, con un’esposizione di materiale tecnico sportivo e la presenza di alcuni atleti. Venerdì 6 settembre, infine, è previsto l’esibizione della banda musicale dell’organizzazione. In occasione dei festeggiamenti del 250° anniversario della Guardia di Finanza, la prestigiosa orchestra dell’organizzazione delizierà i presenti il ​​6 settembre con una rassegna delle canzoni più famose del passato e del presente, amate dagli adulti. E i bambini.

Cinecittà Street sarà invece dedicata alla Polizia di Stato, presente all’evento per offrire a tutti gli ospiti un momento di conforto e per favorire la diffusione della cultura della legalità anche tra i più giovani. Durante l’evento, oltre agli stand espositivi con il personale specializzato impegnato nella presentazione e diffusione delle campagne di prevenzione, sarà possibile ammirare alcuni dei veicoli utilizzati dalla Polizia di Stato – come la nuova scintillante Lamborghini Urus adibita al trasporto degli organi su tutto il territorio nazionale, due mezzi motorizzati della Polizia Stradale, e lo Zaino della Polizia La Bandiera e il mezzo rosa della Polizia di Stato con a bordo una squadra specializzata per il contrasto alla violenza sulle donne. Nell’ambito dell’iniziativa saranno effettuate dimostrazioni operative da parte di unità cinofile e di una squadra di artificieri della Polizia di Stato, nonché prove espositive da parte di rappresentanti degli atleti dei gruppi sportivi Fiamme Oro ed infine la Fanfara della Polizia di Stato intrattenere il pubblico con un’emozionante performance musicale. Nel corso della presentazione odierna, Francesca Picerno, vice questore della Polizia di Stato, ha evidenziato una “importante novità” dell’evento di quest’anno. Sarà presente il campeggiatore della campagna “Questo non è amore”, che insieme allo staff cercherà di “aiutare le persone che vogliono consigli su come comportarsi in situazioni difficili”, come nei casi di violenza sessuale. “Agendo in modo tempestivo si possono aiutare molte donne”, ha affermato Picherno.

READ  Con Facundo Campazzo vicino alla tripla doppia e un'altra grande notte di Nikola Jokic, i Denver Nuggets battono ancora i Portland Trail Blazers | NBA.com Argentina

Per la Polizia Penitenziaria saranno allestiti stand espositivi dedicati per illustrare i compiti e le attività delle diverse specializzazioni del Corpo. Sarà possibile conoscere il lavoro dei dipartimenti d’élite, nick, gom e ospev; Assistere alle esibizioni degli atleti delle Fiamme azzurre e alle dimostrazioni dei cani guida; Salire a bordo di un veicolo adibito al trasporto di prigionieri; Simulazione del rilevamento delle impronte digitali con il personale del Dipartimento IT e raccolta e conservazione dei campioni di DNA con il personale tecnico del Laboratorio Centrale della Banca Dati Nazionale del DNA; Assistere a un concerto della banda musicale della Legione. “La Polizia Penitenziaria è davvero orgogliosa di essere presente quest’anno – ha affermato Giovanni Russo, Responsabile del Dipartimento dei Servizi Penitenziari.

Saranno presenti i vigili del fuoco, alcuni mezzi di soccorso che ogni giorno si vedono sfrecciare sulle strade, mezzi di terra e personale specializzato. In più, quest’anno potrai provare l’emozione di trovarti a bordo di un mezzo di soccorso, dall’elicottero all’autopompa, grazie alla realtà virtuale. Ad arricchire la partecipazione saranno presenti atleti e tecnici di alcune sezioni del team GS VV.F. Le Fiamme Rosse, che saranno a disposizione dei partecipanti, insegneranno a grandi e piccini le basi delle loro specialità. Nel pomeriggio del 14 settembre la Banda della Legione Nazionale intratterrà i visitatori. “Siamo lieti di partecipare a Viva l’Italia, un evento che si rinnova anno dopo anno – afferma il Presidente della Legione Nazionale, Carlo Dal Opio – “Questa è una delle opportunità che ci permette di essere vicini ai cittadini contesto non emergenziale, è utile per diffondere la cultura della sicurezza e ci aiuta anche a sostenere chi si trova in difficoltà, grazie ai nostri organismi di assistenza”.

Leggi anche altre notizie su di lui Novità Nova

Clicca qui e ricevi aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui canali social di Nova News su Twitter, LinkedIn, Instagram, cavo