Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cronaca: L’Uruguay elimina l’Italia e torna al Maracanã |  Sport totale

Cronaca: L’Uruguay elimina l’Italia e torna al Maracanã | Sport totale

Diego Coloma Martinez @snack2008

Mentre le altre squadre giocano il Mondiale, l’Uruguay lascia la sua vita in ogni partita. Affrontare questa squadra è diventato un duello per la sopravvivenza in cui devi dare molto più che solo la tua pelle. Oggi più che mai i Celestiali, con il coltello tra i denti, hanno dimostrato di non essere una squadra facile da battere.

Godin d’ora in poi potrà essere battezzato “Glorious Goal Player”. Il 17 maggio 2014, l’Atlético Madrid aveva in mente il titolo della Liga. Ha segnato anche nella finale di Champions League, ma il risultato di quella partita è stato negativo.

Oggi non veniva né dalla testa né dal collo. Oggi, Godin è salito alto e ha tirato la palla con la spalla, portando l’Uruguay agli ottavi di finale per la nona volta nella storia della Coppa del Mondo. L’azzurro celebra la corsa e il fantasma del Maracanà continua ad infestare le strade brasiliane.

Partita molto combattuta Gli uruguaiani e gli italiani sono arrivati ​​alla partita con un calcio molto simile: molta intensità nella lotta per i palloni e concentrazione in difesa. Una sola giocata ha messo in difficoltà la porta di Buffon. Suarez e Lodeiro, nella stessa partita, sono finiti davanti alla porta italiana e hanno suscitato una bella reazione di Gianluigi che ha dimostrato di essere ad alto livello.

Il secondo tempo si chiude al 59′, quando Marchisio viene espulso per un intervento su Arevalo Ríos giudicato aggressivo dall’arbitro. In quel momento Tabarez ha effettuato due cambi in attacco ed è andato alla ricerca dell’unico risultato che gli desse la classifica.

READ  Dopo le polemiche, è diventato noto il dialogo di Cavani nel bel mezzo della sostituzione di Altamirano nella partita tra Estudiantes e Boca

Nonostante il caos in attacco, l’Uruguay trova il gol all’81’. Un calcio d’angolo ben eseguito da Ramirez trova la spalla di Godin, che mette la palla alle spalle di Buffon. Gli ultimi quindici minuti si giocano in casa dell’Uruguay, con Suarez in contropiede.

L’Italia non raggiunse l’obiettivo e uscì dal Mondiale. Buffon e Pirlo hanno giocato la loro ultima partita con la Nazionale italiana con gli Azzurri tra gli applausi del pubblico.

Morso di SuarezPrima del gol, Suarez ha morso Chiellini, facendo arrabbiare e perdere la concentrazione il difensore italiano. Questo fatto non è una novità per l’attaccante uruguaiano che ha già ricevuto una punizione nel calcio inglese per averlo fatto contro Ivanovic.

Nessuno dubiterebbe che Suarez sia una stella. Oppure la sua presenza in campo rende vitale il calcio giocato dalla Nazionale uruguaiana. Ma questi fatti sono sfortunati. Litigando sempre tra i denti.

L’Uruguay attende ora la prima partita del girone C degli ottavi di finale del Mondiale. La partita si disputerà sabato alle tre del pomeriggio. Nel mitico stadio Maracanà.