Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

COVID in Spagna, in diretta: fine di mascherine esterne, micron, vaccini… | ultimo minuto

Lo studio rivela per quanto tempo “l’immunità ibrida” protegge da COVID

L’arrivo della variabile micron ha portato molti paesi a registrare i peggiori tassi di infezione dall’inizio della crisi sanitaria. Tuttavia, la forte ondata di positivi è stata Un argomento fondamentale e allo stesso tempo necessario per determinare e garantire l’immunità delle persone che è stato infettato dopo aver ricevuto il vaccino, secondo un’ampia gamma di esperti.

Per questo motivo, un gruppo di scienziati del Regno Unito ha condotto uno studio sotto il nome Immunologia e valutazione della reinfezione.per vedere quanto può durare in un gruppo di pazienti Protezione dalle malattie mediante “immunità ibrida”, questo tipo di protezione è dovuto all’emergere dell’infezione da COVID nei nostri corpi, una volta che siamo stati vaccinati con un programma vaccinale completo.

sul principio, Gli scienziati hanno studiato la durata e l’efficacia dell’immunità negli operatori sanitari asintomatici dell’arcipelago britannico, Così come i pazienti con due Dose di vaccino contro il virus Corona sotto la cintura. Dopo di che, è stato spiegato Efficacia del vaccino e immunità acquisita dalle infezioni, Confrontalo con il tempo dall’inizio della malattia nelle persone vaccinate e non vaccinate. Inoltre, sono state avanzate diverse ipotesi, come ad es Tipo di vaccino, tempo di somministrazione, caratteristiche fisiche e grado di esposizione al virus.

Qual è la protezione dell'”immunità combinata” dal COVID?

che totale 35.768 volontari hanno partecipato a questo studioDi cui Il 27% era stato precedentemente infettato dal virus Corona. Tuttavia, Il 97% dei partecipanti ha ricevuto almeno due dosi di vaccino, il 78% è stato vaccinato due volte con siero Pfizer-BioNTech, mentre l’8% è stato vaccinato con AstraZeneca. È stato notificato solo durante lo sviluppo dell’indagine 2747 infortuni primari e 210 secondi infortuni.

READ  La Colombia è la sede della Coppa del Mondo di fisica, che si tiene per la prima volta fuori dall'Europa

Successivamente, possono essere osservati dati che dimostrano l’efficacia di “immunità combinata”poiché i pazienti non infetti hanno il programma completo di vaccinazione COVID, Protezione ridotta dall’85%. Invece, volontari Si immunizza con due dosi di vaccino e quindi l’infezione ha una protezione superiore al 90%, anche se la malattia è stata superata più di 18 mesi fa.

D’altro canto Due dosi di siero Pfizer forniscono un’elevata protezione a breve termine dalle malattieperché diminuisce notevolmente Sei mesi dopo, A differenza dell’immunità acquisita a causa dell’infezione, quando siamo immunizzati, Coloro la cui protezione supera un anno dalla conferma della positività mediante test di screening.